Facebook: il social che ha rivoluzionato il web compie 16 anni

0
393

Il 4 Febbraio del 2004, il diciannovenne Mark Zuckerberg lancia ufficialmente Facebook, la piattaforma che ha rivoluzionato il nostro modo d’interagire e d’intendere il web. Oggi facebook compie 16 anni.
L’idea alla base di quello che oggi è il social più utilizzato al mondo nasce però nell’Ottobre dell’anno precedente: Zuckerberg crea Facemash, una sorta di annuario online per gli studenti di Harvard. In pochissime ore il servizio registra 22.000 fotografie causando un crash ai server dell’università, di conseguenza Facemash viene chiuso e il suo creatore sospeso per sei mesi.

Nel Gennaio del 2004, intese le potenzialità del servizio, Zuckerberg acquista il dominio thefacebook.com per portare avanti il progetto iniziato con facemash. Che il social possa essere qualcosa di rivoluzionario lo si capisce sin dai primi risultati: grazie all’aiuto dei suoi compagni di college, Dustin Moskovitz e Chris Hughes, Zuckerberg fa crescere il numero degli utenti registrati a facebook in pochissimo tempo. Nell’ Aprile del 2004 il social è già impiegato in tutte le università della Ivy League, a cui si aggiungono ben presto anche il Boston College e il MIT. Entro la fine dello stesso anno, quasi tutti i college statunitensi usano facebook. Nel 2005 gli iscritti sono all’incirca 5,5 milioni. Pur essendo nato come un servizio per studenti, Zuckerberg decide di permettere a chiunque di iscriversi. Negli anni successivi il team di Facebook s’impegna a migliorare tutte le principali funzionalità della piattaforma che va gradualmente espandendosi a livello mondiale.

L’intuizione dello studente si è rivelata corretta: dal 2004 ad oggi Facebook ha rivoluzionato il mondo dell’intrattenimento, della privacy, dei rapporti personali, dell’informazione e naturalmente della politica. Pensare ad un mondo senza Facebook è ormai impossibile. Anche se appena adolescente, il social è secondo solo a Google per quel che riguarda le visite giornaliere.

Zuckerberg al meeting degli sviluppatori Facebook del 2019

In questi sedici anni, a facebook non sono di certo mancati i problemi legati alle questioni di privacy, ma le nuove politiche dell’azienda sembrano far intendere che la direzione da seguire sarà quella di un social sempre più attento alla sicurezza dei suoi utenti.
Stando alle dichiarazioni di Zuckerberg, il prossimo decennio sarà ricco di novità sul piano dell’innovazione. Il creatore di Facebook ha infatti dichiarato a più riprese che il suo obiettivo non è tanto quello di dominare internet, quanto quello di creare un nuovo modo d’intendere la realtà del web, trasformando il social in un servizio capace di soddisfare tutti i bisogni dell’uomo. L’azienda sarà in grado di coniugare la sicurezza dei suoi utenti con la necessità di innovare? Per avere qualche risposta in più bisognerà attendere l’F8, il meeting degli sviluppatori facebook, che si terrà a Maggio di quest’anno a San José, in California.

Commenti