Facebook Dating: dal 2020 in Italia

0
912

Cos’è Facebook Dating? Il nuovo Tinder blu

Per capire la funzionalità di Facebook Dating è necessario comprendere cosa non è: non è un’app! Potrebbe essere definita un’espansione del normale profilo Facebook, attivabile da questo e già utilizzato in USA Argentina, Bolivia, Brasile, Canada, Cile, Columbia, Ecuador, Guyana, Laos, Malesia, Messico, Paraguay, Perù, Filippine, Singapore, Suriname, Tailandia, Uruguay e Vietnam. Dal 2020 potremo aggiungere l’Italia alla lista.

Se invece volessimo dare una definizione di ciò che è Facebook Dating potremmo avvalerci della definizione del product manager Nathan Sharp: “È un posto per trovare l’amore attraverso le cose che ti piacciono, vogliamo che inizino relazioni durature che hanno un significato”.

Zuckerberg e la privacy

Nonostante sia una funzione incorporata nel profilo Facebook, Dating richiederà ugualmente un profilo da compilare. Naturalmente la possibilità di accesso è riservata ai maggiori di 18 anni. Chi compilerà il profilo inserirà ogni sottigliezza per delineare il perfetto appuntamento, così da mettere in azione gli algoritmi.

I 5 milioni di dollari di multa per violazione della privacy sono stati un amaro boccone per Mark Zuckerberg, di qui l’impostazione secondo la quale l’utente non potrà accedere al Messanger o al profilo della persona alla quale è interessato. La sola condivisione di elementi personali è la possibilità di accedere alla posizione dell’altro con il suo consenso.

Facebook Dating si poggia anche su Instagram, social network acquisito da casa Zuckerberg, difatti si potrà condividere le informazioni presenti anche sul profilo Instagram, qualora lo si voglia, senza però la possibilità di vedere e far vedere le stories.

Una privacy garantita al 100% da Facebook. Le informazioni condivisibili? Come su Tinder, saranno età, nome, foto e l’utente deciderà se mostrare il proprio sesso ed il suo orientamento sessuale, inclusi per completare l’iscrizione, ma non obbligatoriamente resi visibili.

Il massimo della privacy? Nessuno potrà sapere dell’iscrizione dell’utente su Facebook Dating.

Il nuovo Tinder Blu?

Tinder fornisce suggerimenti in base alle possibili affinità che derivano da gusti, eventi in comune, posizione geografica: i parametri che dovrebbero dar vita alla relazione perfetta, esattamente come Facebook Dating, che consentirà di interagire con individui anche non presenti tra gli amici di Facebook.

Le funzionalità in comune tra i due sono molti, ciò probabilmente fa di Facebook Dating un corrente. Tinder nasce nel 2012 ed è controllata da Match Group che ha anche Match, OKCupid, Hinge e Plenty of Fish. Tra alti e bassi Tinder continua ad essere un’app molto utilizzata, in particolare in America tra i giovani fino ai 30 anni.

Dunque l’introduzione di Facebook Dating non sembra un problema per Tinder, che tuttavia ha già rimosso la possibilità di registrarsi tramite Facebook.

Su Facebook Dating, a differenza di Tinder, non c’è lo “swipe” per scorrere le schede e scegliere chi è degno un like e chi no. Difatti FB Dating sviluppa un nuovo tipo di interazione fra gli utenti: non è un “mi piace” a determinare l’interesse, se vi è questo di base, l’utente potrà lasciare un commento o scrivere un messaggio, a seguito del quale non potrà più contattare il profilo, se l’utente contattato non dimostri anch’esso interesse.

L’opzione “secret crush“, ovvero “cotta segreta”, permette all’utente di confidarsi con il suo amico Facebook, rivelando l’interesse che si ha per un utente, senza che questi lo sappia. La dichiarazione avverrà soltanto se l’altra persona ricambierà l’interesse, ovvero se porrà il nome del primo utente nella propria lista d’interesse. Un ottimo metodo per scappare da rifiuti indesiderati ed evitare la friendzone!

Commenti