F1, Raikkonen: “Dobbiamo migliorare”

0
195

“Non è stato un inizio d’anno ideale per il team, non abbiamo ottenuto ciò che speravamo”. Kimi Raikkonen non usa giri di parole. A poche ore dalle prime prove libere del Gran Premio di Malesia, seconda gara del Mondiale di Formula 1, il pilota della Ferrari ammette le difficoltà incontrate dal Cavallino al debutto in Australia. Il finlandese però guarda avanti ed è fiducioso in vista dei prossimi appuntamenti: “Sarà un campionato lungo e spero che faremo tesoro della gara di Melbourne per progredire – aggiunge -. Tutto ciò di cui ho bisogno è una messa a punto con la quale la vettura sia più vicina a come la voglio io, il team sta lavorando per ottenere questo obiettivo e so che una volta che lo avremo raggiunto io potrò guidare più facilmente con sensazioni migliori. So, tuttavia, che per ottenere questa intesa con la vettura ci vorrà ancora un po’ di tempo”.

Il pilota della Ferrari non si sbilancia in previsioni sulla gara di Sepang: “Questo circuito è molto diverso da Albert Park – premette Raikkonen -, qui è molto caldo e umido e per la prima volta ci troviamo a lavorare con una gomma diversa. Per questo non ho idea di cosa aspettarmi, ma anche in passato ci sono stati periodi in cui era difficile prevedere cosa sarebbe successo di gara in gara. Spero di avere sensazioni migliori con la vettura e conto, anche in funzione dell’esperienza fatta nella prima gara, che le cose per me filino più lisce, potendo così puntare ad un risultato migliore”.

In chiusura una battuta sul suo rapporto con il compagno di squadra Fernando Alonso: “È buono e lo è sempre stato – ha affermato Kimi -. Il nostro obiettivo comune è quello di lavorare insieme per migliorare le cose e portare la squadra al livello che crediamo sia quello che le spetta”.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here