Evacuate altre 3 città: il vulcano Cumbre Vieja fa davvero paura

0
314
Evacuate altre 3 città

Aumentano le eruzioni del vulcano Cumbre Vieja. Evacuate altre 3 città dell’isola di La Palma (Canarie) ai pieni del vulcano


Evacuate altre 3 città dell’isola di La Palma (Canarie) ai pieni del vulcano Cumbre Vieja, nel pieno della sua attività eruttiva, è arrivato un perentorio ordine di evacuazione. Nel frattempo alcune compagnie aeree hanno cancellato dei voli verso la zona interessata dalle eruzioni.

Agli abitanti di tre località dell’isola di La Palma (Canarie) ai pieni del vulcano Cumbre Vieja, nel pieno della sua attività eruttiva, è arrivato un perentorio ordine di evacuazione poche ore dopo un’altra indicazione – di segno completamente opposto – da parte delle autorità locali, che avevano chiesto a tutti di rimanere nelle proprie case. Ora i residenti dovranno invece fare i bagagli: lo si apprende da messaggi diffusi dal servizio d’emergenza delle Canarie.

L’ordine vale per Tajuya, Tacande de Abajo e parte di Tacande de Arriba, frazioni del comune di El Paso. Le autorità non hanno ancora fornito dati di quanti saranno i nuovi sfollati. Nelle ultime ore l’attività del Cumbre Vieja si è intensificata: l’Istituto di Vulcanologia delle Canarie ha spiegato che si è aperta un nuovo punto eruttivo sul fianco del cono attivo, circostanza che non rende più sicura la permanenza sul posto.

Geo Vulcanologia – L’eruzione del Vulcano Ilopango di 1500 anni fa

Geo Vulcanologia – Incredibili eruzione dell’ Etna vista dallo spazio

Geo Vulcanologia – Un escalation di eruzioni esplosioni nel mondo

Poche ore fa le autorità delle Canarie avevano ordinato di non uscire di casa agli abitanti di alcune località dell’isola di La Palma, a causa della maggior intensità dei “fenomeni esplosivi” legati all’eruzione del vulcano Cumbre Vieja. L’ordine valeva proprio per Tajuya, Tacande de Abajo e parte di Tacande de Arriba, frazioni del comune di El Paso. Alcuni effetti di questa esplosività vulcanica sono “la maggior portata” del materiale espulso dal vulcano e ‘un’intensa emissione di cenere”. Nel frattempo le compagnie aeree Binter e Canaryfly hanno annullato i voli con partenza o arrivo a La Palma. Anche Iberia ha cancellato un volo per l’isola. Binter ha sospeso anche quelli per La Gomera.

Intanto il governo spagnolo sta lavorando su “misure urgenti” per aiutare gli abitanti di La Palma, colpiti dall’eruzione del vulcano Cumbre Vieja, a superare le difficoltà “quotidiane” come quelle di chi ha perso la casa. Lo ha detto il premier Pedro Sánchez. Una delle prime misure sarà l’approvazione in Consiglio di ministri della dichiarazione di La Palma come “zona colpita da catastrofe”; una misura che sblocca aiuti economici e di altra natura, ha aggiunto. Inoltre, Madrid sta sviluppando “un piano speciale” per “la ricostruzione” dell’isola a più lungo termine, ha affermato il premier spagnolo da La Palma.

Fonte: gobiernodecanarias.org