Eurovision 2018: Elina Nechayeva rappresenterà l’Estonia con “La Forza”

0
379

Poco a poco ogni paese sta presentando il proprio rappresentante per la prossima edizione dell’Eurovision Song Contest che quest’anno si svolgerà nella capitale portoghese dall’8 al 12 maggio. Ieri dopo la Finlandia è toccato anche all’Estonia a far conoscere al grande pubblico il proprio portabandiera.

L’Estonia è uno dei paesi che di solito si precipita a capofitto quando si tratta di scegliere il proprio rappresentante per la più importante competizione musicale del vecchio continente e ieri durante la finale dell’Eesti Laul si è conosciuto il nome del rappresentante estone.

A rappresentare l’Estonia quest’anno sarà Elina Nechayeva che ha ottenuto la vittoria a suon di note scontrandosi con altre nove proposte. L’artista ha presentato al pubblico il brano “La Forza” che è interpretata interamente in italiano.

 La competizione si è svolta in due round di votazione.  Nella prima, dopo l’esibizione di tutti i partecipanti attraverso il voto del pubblico e di una giuria di esperti sono stati selezionati quattro superfinalisti. Quest’ultimi hanno affrontato il secondo round e si sono affidati alla decisione del pubblico sovrano.

L’Estonia all’Eurovision

L’Estonia ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1994 e da allora ha ottenuto una singola vittoria nel concorso. Tanel Padar e Dave Benton hanno ottenuto con il brano “Everybody”  un sorprendente trionfo nell’edizione del 2001 a Copenaghen.

Tuttavia, la storia recente è meno felice, dal momento che il paese baltico non si qualifica per la grande finale dal 2015 , quando Stig Rästa ed Elina Born hanno conquistato il pubblico con l’emozionante “Goodbye to Yesterday”. Lo scorso anno a rappresentare l’Estonia furono il duo formato da Koit Toome & Laura con il brano “Verona”. Quest’anno Elina Nechayeva sarà in gara nella seconda metà della prima semifinale che si disputerà l’8 maggio.

Commenti