Gita di piacere in Turchia per la Juventus di Antonio Conte, che allo stadio Avni Aker batte 2-0 il Trabzonspor nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Pratica già chiusa nel primo tempo dai bianconeri, con reti al 18′ ed al 33 di Vidal prima ed Osvaldo poi. I turchi di Mandirali alzano bandiera bianca e lasciano strada alla Vecchia Signora, che vola agli ottavi di finale della competizione dove incontrerà la Fiorentina.

Al 4-2-3-1 di Mandirali, Conte risponde con il classico 3-5-2, con Giovinco ed Osvaldo coppia d’attacco titolare. Dal calcio d’inizio in poi è subito un assedio bianconero, che al 4′ minuto colpiscono un palo con un tiro ad incrociare di Isla, che contro i turchi ha mostrato lampi del giocatore che fu all’Udinese. La Juventus fa la partita, con la difesa bordeaux-blu che balla il valzer sulle accelerazioni di Giovinco ed i tagli di Vidal: al 18′ tocca al cileno portare in vantaggio la Vecchia Signora, ribadendo in rete un tiro di prima di Giovinco dopo un dai-e-vai dell’ex Parma con Osvaldo. Conte non smette mai di incitare i suoi dalla panchina, ed il 2-0 arriva puntuale: Marchisio fa il playmaker e vede il taglio di Giovinco, che dalla sinistra serve l’assist per Osvaldo, che dall’area piccola deve solo spingere in rete di testa il raddoppio bianconero. Subito dopo il gol dell’italo-argentino il tecnico bianconero pensa subito al prossimo match di campionato contro il Milan, e toglie Pogba per inserire Padoin. Il primo tempo va in archivio con la Juventus che potrebbe tranquillamentes segnare altre due reti, ed i padroni di casa che non riescono mai ad impensierire Buffon.

Nella ripresa il copione non cambia, con la Juventus che fa la partita ma che per pochissimo, ed in più occasioni, non trova mai il gol del 3-0: le occasioni non mancano, specialmente con Padoin e Peluso che al 73′ al 78′ vanno vicinissimi alla prima gioia stagionale. Il Trabzonspor nei minuti finali crea i due primi pericoli per la porta di Buffon, ma la Juventus è già agli ottavi di finale: i bianconeri avanzano in Europa League, ed ora ci sarà il doppio confronto con la Fiorentina di Montella.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here