REAL SOCIEDAD – ZENIT 1-3

Nell’ultimo appuntamento dell’Europa League il Real Sociedad ospita lo Zenit di Mancini in casa.

Dopo un avvio promettente da parte dei padroni di casa sfiorando più volte il gol, è lo Zenit a passare in vantaggio con un tiro di Rigoni che se lo vede respingere in area dove è pronto un Erikhin che mette dentro a porta praticamente vuota.

Nella ripresa il Real pareggia i conti al ’58 minuto quando arriva direttamente in area, un bellissimo cross dalla dentro che viene subito catturato e realizzato da Willian Jose.

La squadra di Mancini reagisce in maniera perfetta al gol appena subito ed ecco che al ’64 sugli sviluppi di un calcio d’angolo e dopo una respinta dell’estremo difensore , Ivanovic stoppa di petto e mette in rete una meravigliosa rovesciata imprendibile.

I russi chiudono il match a pochi minuti dalla fine con un tiro secco dell’ex centrocampista della Roma, Leandro Paredes. 1-3
Con questo risultato la troupe di Roberto Mancini si aggiudica il primato nel girone L.

VARDAR – ROSENBORG 1-1

Tra Vardar e Rosenberg si chiude con risultato di 1-1 con i norvegesi in rimonta grazie ad un gol di Bentner su rigore.
Partita praticamente ‘inutile’ per la corsa alle qualificazioni in vista dei sedicesimi.
Le due squadre vengono eliminate perché classificate in terzo e quarto posto.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here