Europa League: Benfica-Juventus 2-1, le pagelle di datasport

0
363

Le pagelle di Benfica-Juventus, finita 2-1

BENFICA
Artur 6.5 L’ex romanista nel finale tiene avanti i suoi con due parate di puro istinto
Luisao 6 Grintoso nel primo tempo, più disattento nella ripresa
Garay 7 I palloni aerei sono tutti dell’argentino. Compreso il corner di Sulejmani, che spedisce in porta con una zuccata poderosa
Siqueira 7 Semplicemente asfalta Lichtsteiner, che nel primo tempo può solo prendergli la targa.
Pereira 5.5 Colto di sopresa sul taglio di Asamoah in occasione del gol di Tevez.
Almeida 5 Solo falli e tanti pestoni agli avvesari
Gomes 5.5 Ordine tattico e piede educato non gli mancano, ma manca qualcosa.
Perez 6.5 Bracca Pirlo senza lasciargli respiro, non tira indietro la gamba contro il connazionale Tevez: un mediano come se ne vedono pochi in giro, big italiane segnatevi il suo nome.
Cavaleiro 6.5 Tocca quattro palloni, ed uno lo lascia sfilare in modo delizioso per Lima, che spacca in due la porta. Cambio azzeccato
Markovic 7 Gli manca solo il gol: nel primo tempo fa girare la testa a Chiellini, e tutti i contropiedi del Benfica portano la sua firma. Ala vera, di quelle vecchio stampo. Nella ripresa sfiora la rete del 3-1.
Sulejmani 6.5 Assist per Garay e primo tempo generosissimo
Rodrigo 6 Intraprendente l’argentino, ma poco incisivo in fase realizzativa.
Cardozo 5 Boa a centro area messa in campo da Jesus per depistare Bonucci, ma quando il pallone arriva fra i suoi piedi non diventa mai un pericolo per i bianconeri
Lima 7.5 Spedito in panchina da Jesus, con questa rete si avvicina ai 20 gol stagionali: non male per questo brasiliano ex Braga dal futuro luminoso, che da grande attaccate sfrutta l’unica palla gol capitatagli fra i piedi, bucando Buffon per il 2-1 finale.

Jorge Jesus 6.5 Se riuscirà a far giocare come nel primo tempo la sua squadra anche allo Stadium avrà già mezzo piede in finale.

JUVENTUS
Buffon 6 Incolpevole sui due gol del Benfica, sul primo gol Bonucci non gli da una mano.
Chiellini 5.5 Nel primo tempo Markovic gliela fa passare più volte sotto al naso, nella ripresa alza il livello delle sue giocate difensive. E quella chance finale sparata in tribuna..
Bonucci 5 Ma cosa stava guardando sul colpo di testa di Garay? Ancora troppo disattento in alcune fasi di gioco
Caceres 6 Nettamente il miglior difensore bianconero da un due mesi a questa parte. Tiene botta più dei compagni Chiellini e Bonucci.
Lichtsteiner 5 Si sognerà tutta notte le sfuriate di Siqueira, che gli va via a più riprese
Pirlo 5.5 Enzo Perez lo segue anche quando va ad allacciarsi le scarpe, e troppo spesso s’intestardisce nel lancio lungo a cercare le punte.
Marchisio 6.5 Gli manca la stoccata decisiva, come quella contro il Lione: secondo tempo di alto livello.
Asamoah 6 Il ghanese serve il pallone del pareggio bianconero a Carlos Tevez.
Pogba 6 Si specchia nella bellezza delle sue giocate, cercando troppo spesso il colpo a sensazione con la squadra sotto di un gol. Ma rimane sempre indispensabile per Conte.
Tevez 7 Troppo pesante il gol che segna al 73′, per tanti motivi: tiene a galla la Juventus in vista del ritorno e spezza la maledizione del gol europeo che gravava sulla sua testa da 1893 giorni.
Vucinic 4.5 Tradisce la fiducia accordatagli da Conte con una prestazione incommentabile.
Osvaldo s.v. Troppo poco in campo l’ex romanista per meritarsi un giudizio
Giovinco 6 Decisamente un’altra cosa rispetto a Vucinic.

Conte 6 Una strigliata di capo ai suoi la farà sicuramente, per come la squadra si è rilassata dopo il pareggio di Tevez: per poco non ci scappava il 3-1 Benfica.

Commenti