Ieri, 9 MAggio 2017, è andata in onda la prima semi finale dell’Eurovision Song Contest 2017. Lo spettacolo è iniziato alle 22 (ora locale) ed è terminato puntualissimo alle 24:10 come previsto.

Il contest ha seguito il format che da anni ormai segue. È  iniziato il tutto con una piccola presentazione iniziale da parte dei tre presentatori che per Kyiv sono: Oleksandr Skičko, Volodymyr Ostapčuk e Timur Mirošničenko, che con alcune battute un po’ “tirate” hanno accompagnato il telespettatore al vero inizio degli Eurovision Song Contest 2017.

Lo show ha preso il via con il cantante Svedese che, essendosi qualifcato per la grande finale di Sabato 13 Maggio, ha dichiarato in conferenza stampa d “essere stato agitatissimo per avere l’onere e l’onore di inaugurare il palco europeo. La serata è corsa via, due ore e un quarto di diretta che però sembrano volare. Rispetto al contest “Eurovision” che abbiamo in Italia infatti, Sanremo, sono le canzoni ad essere protagoniste; le canzoni e i loro cantanti.

I colpi di scena e gli exploit artistici non sono di certo mancati. Come in tutte le edizioni dell’Eurovision Song Contest degli ultimi anni infatti la coreografia e gli effetti scenici danno un valore aggiunto alla performance e i punti che vengono assegnati da giuria e televoto che conclameranno il vincitore ne subiscono le conseguenze. Proprio per questo motivo il mancato approdo in finale di Slavko Kalezić, con la canzone “Space” ha suscitato non poco scalpore nel “dietro le quinte”. Il cantante infatti si è presentato sul palco prima vestito da “bambola” e succesivamente sfoggiando un completo alquanto “brillante”, come potete notare dalla diretta di cui troverete il link al termine di questa pagina. In risalto per la sua accesa esibizione anche la Lettonia, che con la sua canzone, ha portato i colori sul palco europeo, ricordando anche un po’ lo stile “manga” giapponese.

Quest’anno dunque, quantomeno per la prima semi-finale, sembra vengano apprezzata maggiormente canzoni intime, introspettive, come quelle presentate dall’Australia e dal Portogallo, che infatti sono riuscite ad ottenere il loro posto in finale. Questo potrebbe essere un “problema” per la performance del nostro portabandiera, Francesco Gabbani, che nella sua canzone tutto si può “vedere”, fourché introspezione? Lo scopriremo solo vedendo Sabato sera la finale dell’Eurovision Song Contest 2017.

Diretta YouTube 

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here