Etna: esplosione di un cratere, ferite dieci persone

0
264

Un’esplosione si è verificata intorno le 11,30 di questa mattina presso l’Etna, causando all’incirca una decina di feriti, tra cui vulcanologi e turisti.

Si sostiene vi sia stata un’esplosione freatica sul fronte lavico, data dalla collisione tra la materia lavica incandescente e la neve. Ciò avrebbe comportato la fuoriuscita di massi lavici che hanno ferito un limitato numero di persone. A quanto pare, da un paio di giorni era iniziata l’eruzione dell’Etna dal nuovo cratere di sud-est. L’esplosione è avvenuta nei pressi della zona “Belvedere”, a circa 2700 km di quota.

Il bilancio totale dei feriti è di dieci, i quali hanno riportato traumi e contusioni anche al cranio, a causa della caduta di pesanti massi incandescenti. Al momento, sono stati ricoverati e, fortunatamente, nessuno di loro è in pericolo di vita. Tra i feriti ci sono dei turisti, tre vulcanologi, la troupe della BBC, che si era recata sul posto per delle riprese televisive, e il presidente del Club Alpino Italiano di Catania.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here