Estate 2020 a Ibiza: vacanze senza movida

L'estate 2020 a Ibiza sotto il segno dell'igiene e del distanziamento sociale. Multe salatissime ai trasgressori ma il divertimento è comunque assicurato. E' nata l'era del "New Tempo".

0
704
Ibiza pre-Covid19

Un’estate 2020 anomala quella che si vive a Ibiza quest’anno. Il Governo delle Baleari ha infatti bandito i party non autorizzati minacciando multe fino a 600mila euro per i trasgressori.

Secondo la consigliera Isabel Castro, è necessario proteggere i cittadini e i turisti da un’eventuale diffusione del contagio causato dal Covid-19. E la miglior difesa, è la limitazione degli assembramenti sia in luoghi pubblici che in luoghi privati.

I locali che non dovessero rispettare le regole imposte potrebbero incorrere in un sequestro con chiusura forzata oltre alla sanzione. Stessa sorte per le case e le ville di privati.

L’estate 2020 a Ibiza

E così anche il tempio della movida estiva diventa un luogo sicuro e a prova di Covid. I rinomatissimi beach club O Beach, Wi-Ki Woo e Bam-Bu-Ku hanno introdotto l’obbligo della misurazione della temperatura ad ogni dipendente oltre a stabilire un numero massimo di persone ammesse alle piscine.

Dispenser di disinfettante per mani saranno posti ad ogni entrata e ai clienti sarà richiesto di attendere di essere serviti al proprio ombrellone.

La mascherina sarà un dispositivo obbligatorio sia per lo staff che per i clienti come per tutti i visitatori della Spagna, ai quali verrà fornita in caso di dimenticanza.

Oltre all’igienizzazione continua dei vari locali, verranno introdotti i menu digitali attraverso codice QR e verranno accettati clienti solo ed esclusivamente previa prenotazione.

Secondo i titolari dei vari locali le misure restrittive non impediranno il consueto divertimento. I migliori DJ del momento continueranno a suonare musica in ogni angolo dell’isola, prediligendo un ritmo meno house e un po’ più zen.

Il “New Tempo” di Ibiza

Una nuova parola è stata coniata per identificare le nuove linee guida di distanziamento sociale e misure igieniche da adottare sull’isola: “New Tempo”.

E infatti anche la stessa musica che verrà suonata nei vari locali dovrà aderire al “New Tempo” e permettere ai clienti di rilassarsi e godere del relax nei loro rispettivi lettini.

Commenti