Esposizioni 2022: da domani a Catanzaro Aron Demetz

Tra le mostre da segnare in agenda Guido Reni a Roma e Rubens a Genova

0
138
Esposizioni 2022
Pieter Paul Rubens "Ercole e Onfale"

Ecologia, astrattismo e black material sono alcuni dei temi delle principali esposizioni 2022 allestite in Italia. Tra gli artisti che saranno al centro del dibattito culturale ci sono: Guido Reni, Olafur Eliasson e Pieter Paul Rubens.


Nel programma di Galleria Borghese “La ninfa con pastore”


Perché visitare una delle esposizioni 2022?

Le mostre in programma nei prossimi mesi presentano artisti del passato tornati al centro dell’attenzione per aste o ritrovamenti. I musei danno spazio pure a talenti contemporanei e alle questioni sociali e ambientali che interessano le comunità attuali. Gli appuntamenti permettono di approfondire la conoscenza di alcuni nomi del campo dell’arte. Inoltre, sono l’occasione per i collezionisti di sapere le opere con le maggiori quotazioni.

Da domani Aron Demetz a Catanzaro

“Autarkeia. Il richiamo della materia” è il titolo dell’evento che inaugura domani 15 gennaio al MARCA di Catanzaro. La mostra prosegue fino al 31 marzo. L’artista nato nel 1972 a Vipiteno opera nella scultura figurativa, utilizzando legno, bronzo, gesso e vetro. I suoi lavori sono l’elaborazione filosofica tradotta in prassi plastica. L’esposizione propone anche i disegni che sono il progetto che il talento trasforma poi in creazioni tridimensionali.

“Le 3 ecologie” al MACTE

Dal 2 febbraio al 15 maggio è in programma una mostra che riprende il titolo del saggio del filosofo francese Felix Guattari. I talenti che espongono hanno realizzato lavori che dal Mediterraneo al Pacifico e fino all’Artico definiscono contesti ambientali ibridi e contaminati.

Guido Reni a Roma. Il sacro è la natura

La Galleria Borghese di Roma dal 9 febbraio al 22 maggio espone il dipinto “Danza campestre”. Keith Christiansen ha attribuito l’opera a Guido Reni e Francesca Cappelletti cura l’evento incentrato sul dipinto. Il percorso suggerisce poi i rapporti con pittori della zona emiliana, soprattutto Annibale Carracci e Domenichino.

Kandinskij a Palazzo Roverella a Rovigo

Dal 26 febbraio al 26 giugno la mostra ripercorre la formazione dell’artista russo, dagli esordi a Mosca all’esperienza del Bauhaus. Il pittore che ha teorizzato l’Astrattismo sarà quindi presentato con una selezione di opere provenienti da musei e collezioni private.

Anish Kapoor tra le esposizioni 2022 da vedere

Le Gallerie dell’Accademia di Venezia dal 20 aprile al 9 ottobre ospitano le sperimentazioni “black material” dell’artista britannico. Le opere più famose affiancano lavori inediti, alcuni ottenuti anche con la nanotecnologia del carbonio.

Olafur Eliasson a Firenze e Torino

Palazzo Strozzi dal 22 settembre organizza un’ampia esposizione del lavoro trentennale dell’artista. Un talento che crea opere da percepire, coinvolgendo lo spettatore nell’esperienza sensoriale. Al Castello di Rivoli dal 21 settembre 2022 al 29 gennaio 2023 Eliasson presenterà un’installazione che modifica lo spazio come una macchina ottica. La Manica lunga della Pinacoteca di Casa Savoia diventerà così un luogo di sperimentazione sulla presenza fisica nell’era digitale.

Esposizioni 2022: Rubens e i palazzi di Genova

L’evento è organizzato in occasione del quarte centenario della pubblicazione del volume di Rubens “Palazzi di Genova”. Al Ducale dal 6 ottobre 2022 al 22 gennaio 2023 il percorso descrive i soggiorni del pittore fiammingo in Liguria. L’artista infatti conosce i rappresentanti dell’oligarchia cittadina del Seicento, periodo di massimo splendore della Superba. Tra le opere che torneranno in Italia, il “Ritratto di Dama” del Faringdon Collection Trust.