LUCCA- 26 e 27 gennaio l’Esposizione Internazionale Felina

Per chi possiede un gatto, per chi li ama soltanto, per chi si perde nell’ammirare le bellezze animali: sabato 26 e domenica 27 genniato, nel Polo Fiere Lucca, vi sarà lEsposizione Internazionale Felina, promossa ed organizzada da ANFI, Associazione Nazionale Felina Italiana e Fife.

Questa manifestazione ufficiale del Libro Genealogico del Gatto di Razza Pregiata è curata dalla Sezione Toscana dell’ANFI. Nel direttivo: Katia Pocci, in veste di Presidente, Francesca Serena, vicepresidente, Lucia Chiellini, tesoriere, Barbara Bazzotti, in qualità di segretaria e i consiglieri Paola Marchei, Edoardo Iori e Luca Bracchini. Una squadra che conosce a fondo il mondo felino, mossa da uno scopo preciso: diffondere la cultura del gatto di razza nel territorio italiano.

Un po’ di storia

L’ANFITOSCANA diede inizio alle proprie attiviti espositive intorno al 1934-1935, periodo durante il quale si organizzarono sei rassegne: il Dr. DE MADDALENA e il Dr. Ermando BRUNO ne furono i promotori e gli organizzatori.

Nel 1949 l’Associazione invio’ a Parigi una delegazione che, congiuntamente ai delegati della Federazione Felina Francese ed a quelli della Federazione Felina Elvetica, costitui’ ufficialmente il primo organismo internazionale per la promozione della diffusione e della conoscenza del gatto: la FEDERATION INTERNATIONALE FELINE – F.I.Fe.

Il 6 agosto 1997 un decreto ministeriale da parte dello Stato Italiano esaltò la dedizione e l’operosità dell’ANFI con un riconoscimento (registrato dalla Ragioneria centrale presso il Ministero delle politiche agricole, in data 8 Settembre 1997 al n. 2O7 – Visti semplici – Divisione II).

A Milano, nel marzo del 1999, si tenne l’Espozione Mondiale, che ha insignito l’AnfiToscana di ben 6 titoli mondiali.

Gli eventi della mostra

Le edizioni degli anni precedenti hanno ottenuto oltre 6000 visitatori. Il Campionato Nazionale dell’Associazione Nazionale Felina Italiana torna nel 2019 con circa 600 iscritti nelle due giornate a dispozione. La mostra vanta di essere la più importante esposizione felina in Toscana ed anche a livello nazionale.

I visitatori potranno ammirare gatti proveniente da più parti d’Italia e d’Europa dai siberiani ai turco van con la coda colorata, i Selkirk Rex dal riccio pelo, i Kurilian Bobtail con la coda a forma di pallina, dai famosi gatti nudi, i sphynx, ai classici persiani; ed ancora saranno presenti i sacri di birmania, i giganteschi maine coon, i certosini dal pelo uniforme, i bengal maculati, i ragdoll e altri ancora.

Quest’anno una classe è riservata ai gatti senza genealogia, che concorrereanno come “gatti di casa”.

Al termine di ogni giornata uno dei gatti, selezionati per categoria e colore, avrà il titolo di Best in Show. Infine i vincitroi giornalieri parteciperanno all’elezione di Best of Best, che proclamerà il vicincitore assoluto. La giuria sarà composta da giudici provenienti da Italia, Germania, Olanda, Latvia, Norvegia, Repubblica Ceca. Inoltre si potrà anche seguire un addestramento per nuovi giudici.

Gli incontri e i programmi

Il 26 gennaio sarà la volta di circa 30 Certosini, protagonisti di “Speciale di Razza”, organizzata in collaborazione con il Club del Gatto Certosino Italia. Il vincitore sarà nominato “il più bel Certosino di Lucca 2019”.

I gatti British Shorthair e Longhair parteciparanno ad una competizione organizzata in collaborazione con i club Cibris (Club Italiano British Shorthair) e BBC (Beautiful British Club).

Il 27 invece saranno in scena di Sacri di Birmani, che si esibiranno in collaborazione con A.I.Bir (associazione italiana Birmani).

In programma anche degli incontri scientifici riguardo le problematiche feline e le informazioni da conoscere per gli allevatori. Nai padiglioni saranno disponibili prodotti di grandi marche per alimenti per animali, accessori ed oggetti per gatti, con molti omaggi. All’interno anche un ristorante ed un bar.

La novità del 2019

L’edizione del 2019 presente una grande novità: i Falconieri Fiorentini ed i loro rapaci. Uno spazio dedicato a questi affascinanti esemplari e al presidente dell’associazione, Nando Ferrini, il quale terrà un discorso sulla sua conoscenza in materia. Il tutto accompagnato da dimostrazioni di volo.

Orari & biglietti

Nei due giorni dell’esposione felina, la manifestazione sarà aperta al pubblico dalle ore 10 alle 19. Il biglietto d’ingresso ammonta a 7.50 euro, ridotto a 3euro. Sabato 26 gennaio i bambini fino 12 anni avranno l’accesso gratuito. Disponibile un ampio parcheggio gratuito per espositori e visitatori.

PER MAGGIORI INFO:

barbaraasperabasia@gmail.com

391 7190961


Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here