Eruzione vulcanica in corso vicino Reykyavik

0
179

Eruzione vulcanica in corso nella penisola di Reykjavik, la capitale dell’Islanda.

Lo ha reso noto l’Agenzia meteorologica islandese. Nelle ultime settimane erano state registrate migliaia di scosse di terremoto, perlopiù di bassa magnitudo dovute probabilmente al movimento di magma sotto la penisola ed erano state considerate preludio di un’eruzione vulcanica intorno al monte Keilir: la penisola, situata a sud-ovest della capitale Reykjavik, è un punto caldo sismico, con almeno 40.000 terremoti nelle ultime settimane.

«L’eruzione vulcanica è iniziata a Fagradalsfjall» ha riferito l’ufficio meteorologico in un tweet, riferendosi a un montagna situata a circa 30 chilometri a sud-ovest della capitale. Le immagini sui siti web dei media locali mostravano un cielo notturno luminoso rosso brillante. Tutto il traffico aereo in entrata e in uscita da Keflavik, l’aeroporto internazionale, è stato fermato. Un elicottero con personale scientifico a bordo è partito per la zona per valutare l’entità dell’eruzione.

Commenti