Trentotto anni festeggiati ieri sera con un concerto al Forum di Assago a Milano. Ermal Meta ha deciso di passare il suo compleanno con i suoi fan, in una serata letteralmente unica.

Si è concluso a fine marzo il tour nei teatri di tutta Italia, ed è uscito da poco il suo ultimo singolo inciso con J-Ax “Un’altra volta da rischiare”. Ermal Meta – cantautore, compositore e polistrumentista albanese naturalizzato italiano – è instancabile e nulla è riuscito a fermarlo nemmeno il giorno del suo trentottesimo compleanno in onore anche del suo ultimo album “Non abbiamo armi”.

“Non sarei nulla senza di voi”

Un concerto pieno di emozioni e di sorprese, dagli ospiti alla scenografia. A rendere l’atmosfera ancora più eccitante hanno sicuramente influito il video che faceva da sfondo al palco e il gioco di luci ad illuminare il Forum. Flash di colori sgargianti perfettamente in linea con il suo look singolare e particolare costituito da un paio di giacche particolarmente vistose e sgargianti; in contrasto, forse, con il suo umile carattere. “Non sarei nulla senza di voi” ha ammesso infatti al suo pubblico.

Ermal Meta
Dal concerto di sabato 20 aprile ad Assago, Milano

Ma ad accompagnare i raggi colorati e a trasmettere la voglia di ballare tutta la notte è stata sicuramente la sua infrenabile energia, la sua forza di ballare per due ore e mezza senza mai fermarsi, il suo amore vero e potente per quel lavoro, per quella musica e per i suoi fan completamente impazziti per lui. Quegli stessi fan che alla conclusione del concerto hanno fatto partire un coro di “buon compleanno” in onore della serata.

Tra le canzoni che hanno risuonato per il forum “Vietato morire” con cui il cantante ha partecipato all’edizione di Sanremo 2017 e con cui si è guadagnato il premio per la critica, e “Non mi avete fatto niente” con cui invece ha vinto – in coppia con Fabrizio Moro – l’edizione di Sanremo 2018. Il tutto in una serie di performance assolutamente impeccabili, rese ancora più sensazionali dalla molteplicità di strumenti da lui utilizzati.

Ospiti: da J-Ax agli Gnu Quartet

Ermal Meta
Dal concerto di Ermal Meta ad Assago, Milano. 20 aprile 2019

Ma accanto alla straordinaria scenografia, hanno fatto emozionare il pubblico anche i suoi ospiti. Primo fra tutti J-Ax, chiamato proprio in onore del suo ultimo singolo. Dopo un’eccellente performance, il rapper milanese ha speso parole molto buone per Meta.
Insieme a lui sul palco sono poi arrivati i Gnu Quartet, quartetto che lo ha accompagnato durante la tournée nei teatri. E infine, Meta ha lasciato spazio ad un giovanissimo con lui sul palco per condividere la seconda esperienza ad Assago (la prima è stata all’inizio del tour sempre in compagnia di Ermal): Andrea Vigentini, ex alunno della scuola di Amici 10. Un altro giovane è stato invece Cordio, a cui il compositore ha concesso l’apertura del concerto.

“Il miglior compleanno di sempre” ha commentato Ermal Meta tra l’emozione e l’entusiasmo dei suoi fans. “Questi tre anni – continua – mi sono sembrati i primi della mia vita.” Dopo una gavetta fatta dietro le quinte infatti, Ermal Meta è riuscito solo da pochi anni a conquistare la scena, incarnandola perfettamente come se fosse nato per questo.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here