Erdogan: Turchia si oppone a Finlandia e Svezia nella NATO

0
429
BNATO: Senato USA

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha affermato che la Turchia si oppone all’adesione alla NATO di Finlandia e Svezia. L’opposizione della Turchia potrebbe rappresentare un problema per Svezia e Finlandia dato che tutti e 30 gli alleati della NATO devono approvare all’unanimità un nuovo paese che diventi parte dell’Alleanza. Il presidente americano Joe Biden parla con i leader di Finlandia e Svezia ed esprime tutto il suo sostegno all’adesione alla NATO dei paesi scandinavi.

Erdogan: la Turchia si oppone a Finlandia e Svezia nella NATO?

 Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha affermato che la Turchia non sosterrà l’adesione alla NATO di Finlandia e Svezia. Parlando con i giornalisti a Istanbul, Erdogan ha detto che la Turchia, che è membro della NATO, non ha “punti di vista positivi” sulla possibile adesione dei paesi scandinavi in quanto “ospitano organizzazioni terroristiche”.  “Sono persino membri del parlamento in alcuni paesi. Non è possibile per noi essere favorevoli”, ha detto il presidente turco senza fornire ulteriori dettagli. La Turchia ha ripetutamente criticato la Svezia e altri paesi dell’Europa occidentale per aver dato rifugio a organizzazioni ritenute “terroriste” da Ankara. Tra queste vi sono il Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK) e le Unità di protezione del popolo curdo siriano (YPG), nonché i seguaci del Fethullah Gulen, studioso musulmano con sede negli USA che, secondo Ankara, è il responsabile del tentativo di colpo di stato nel 2016.

Biden parla con i leader dei paesi scandinavi

Nel frattempo, il presidente americano Joe Biden ha riferito di aver parlato con i leader di Finlandia e Svezia dell’adesione alla NATO. Biden ha affermato che sosterrà la decisione dei paesi scandinavi di aderire all’Alleanza. “Il presidente Biden ha sottolineato il suo sostegno alla politica della porta aperta della NATO e al diritto di Finlandia e Svezia di decidere il proprio futuro, la politica estera e gli accordi di sicurezza“, si legge in una nota della Casa Bianca. “I leader hanno anche discusso della stretta collaborazione tra i nostri paesi su una serie di questioni globali, sulla base dei nostri valori e interessi comuni. Hanno ribadito il loro impegno condiviso per un coordinamento continuo a sostegno dell’Ucraina e del popolo ucraino colpito dalla guerra“, prosegue il comunicato.


Leggi anche: Cremlino: adesione della Finlandia alla NATO è una minaccia

Finlandia e Svezia verso l’adesione alla NATO