Mariano Brustio sorprende il pubblico con il romanzo Era una giornata di sole, un testo che con la sua semplicità scandaglia l’intimità propria della natura umana messa alla prova dalle vicissitudini della vita.

La storia dei due protagonisti, Eugenio e Susanne, si snoda tra gli anni Sessanta e Ottanta, una storia di incontri, di sfortune, rinnovati entusiasmi e di profonda speranza che trasforma i personaggi di questo romanzo in simboli del prezioso valore dell’amicizia.

Proprio l’autore, Mariano Brustio, nel corso dell’intervista, si sofferma a ribadire l’importanza dell’amicizia quale sentimento che va oltre i confini del tempo e delle negatività della vita. Una storia che riporta essenzialmente il significato intimo e puro di quello che significa la parola amicizia. Una storia in grado di trasmettere il rispetto necessario dinnanzi questo sentimento.

Riscoprire il valore della parola “amico” attraverso le parole di Brustio è un viaggio piacevole, leggero che consente al lettore di immedesimarsi nei personaggi ritrovando un po’ della propria vita proprio tra quelle pagine che in qualche modo riportano quella dell’autore.

Come anelli di una catena si intrecciano i ricordi ed emergono le esperienze che hanno portato alla creazione di un testo in grado di ricordare a chiunque lo legga la bellezza di essere umani e l’intensità del legame che esiste tra ogni individuo.

La prefazione, a cura di Giancarlo De Cataldo, oltre a soffermarsi sul tema dell’amicizia, mette in luce la silenziosa presenza di Leonard Cohen che, nel francesizzato Susanne, sembra vegliare sul palcoscenico di questa storia, il mare.

Mare come rappresentazione della vita stessa. Il travaglio dell’esistenza che lenisce il proprio dolore attraverso il rientro nei porti, verso quelle case che sono li ad attendere i propri marinai, lontani per troppo tempo.

Ogni luogo presente nel racconto custodisce un significato e Genova, per la sua designazione geografica, sembra svelare il suo più apertamente. Incastonata tra le montagne e cinta da una costa frastagliata non agevola l’approdo a chi si avvicina ma è li, nella sua corazza di terra e di acqua a pulsare vita, amore e accoglienza. Simile in questo al protagonista, in attesa di qualcuno che approdando al suo porto più intimo riveli quella celata e preziosa natura. Il resto è da scoprire.

Un romanzo fresco e diretto per imparare a dare nuovamente valore all’amicizia e all’altro senza perdersi in giudizi dove l’articolata struttura psicologia dei personaggi non inficia la semplicità di un messaggio che è fondamentale non dimenticare.

Era una giornata di sole, pubblicato da Calibano Editore, è una storia di umanità da leggere e apprezzare.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here