Imminente e molto attesa l’apertura del nuovo Guggenheim di Abu Dhabi di Frank Gehri .

Il segreto degli emiratini è che pur travolti da un’impennata architettonica inverosimile  si sottraggono all’azione corrosiva del tempo.

Da “noi” tutto confluisce nella vita sociale, musicale, artistica, politica. E tutto si fa  strumento di trasformazione della società e  ad  ogni nuova architettura evapora un’avanguardia.

Ma che aspetto hanno le agili  onde sonore a quelle altezze, da dove entrano e da dove escono, quali lunghezze d’onda?

E l’intensità, la sensazione sonora dell’insieme,  tutto. L’ acqua, il vetro, l’ acciaio, il  legno la ceramica, quali  vibrazioni, quali  illusioni ottiche generate dal cervello? Nulla .

Tutto scorre come sempre come se nulla fosse successo.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here