Emirati Arabi Uniti intercettano l’attacco Houthi

0
247
Emirati Arabi Uniti intercettano l’attacco Houthi

Gli Emirati Arabi Uniti intercettano un nuovo attacco Houthi. Continua a crescere la tensione tra Emirati Arabi Uniti e il gruppo ribelle Houthi. Dopo che gli Houthi hanno rivendicato l’attacco contro gli EAU avvento il 18 gennaio, la coalizione a guida saudita ha intensificato gli attacchi aerei sugli obiettivi Houthi nello Yemen. Gli USA e le Nazioni Unite hanno espresso preoccupazione per la nuova escalation e hanno chiesto la massima moderazione da entrambi le parti.

Emirati Arabi Uniti intercettano un nuovo attacco Houthi?

Il ministro della Difesa degli Emirati Arabi Uniti ha affermato che hanno intercettato e distrutto due missili balistici Houthi diretti contro il Paese del Golfo. “I resti dei missili balistici intercettati sono caduti in aree separate intorno ad Abu Dhabi”, ha affermato il ministero. I media statali sauditi hanno affermato che la coalizione ha intercettato un missile balistico. Alcuni resti hanno danneggiato officine e veicoli nel sud del regno. Nella tarda serata di domenica è stato anche riferito che un missile balistico è caduto nel sud, ferendo due stranieri e provocando danni in un’area industriale.

Per più di sei anni, gli Houthi hanno combattuto la coalizione a guida saudita che include gli Emirati Arabi Uniti. Hanno effettuato ripetutamente attacchi transfrontalieri di missili e droni contro l’Arabia Saudita. Hanno inoltre lanciato un attacco senza precedenti agli Emirati Arabi Uniti lo scorso ​​18 gennaio. La televisione Al Masirah, gestita da Houthi, ha affermato che il gruppo avrebbe annunciato entro poche ore i dettagli di una “ampia operazione militare” contro l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti.


Leggi anche: Attacco aereo in Yemen: uccise 70 persone