ELVIS PRESLEY: una leggenda a Milano.

0
311

Qualche giorno fa, al Teatro Nuovo di Milano si è svolto Elvis The Musical, uno spettacolo che omaggia il RE del rock’n’roll. La vita e la carriera di Elvis Aaron Presley vengono ripercorse attraverso le sue canzoni grazie all’interpretazione di 18 performer, tra cantanti, ballerini, attori e musicisti.

La produzione di “Elvis the Musical” è italiana, curata da Ilce e We4Show, mentre la regia è del pluripremiato Maurizio Colombi, che non solo ha all’attivo successi consolidati nel tempo come “Peter Pan” con musiche di Edoardo Bennato, e recenti come “Rapunzel” e “La Regina di ghiaccio” con Lorella Cuccarini, ma soprattutto ha firmato la regia di “We Will Rock You”, il musical dei Queen dedicato ad un’altra icona immortale della musica, ovvero Freddie Mercury, andato in scena in Italia con enorme successo dal 2009 al 2011. Si parla di gandi nomi celebri, che hanno dato vita ad uno spettacolo entusiasmante da restarne in totale visibilio.

Lacrime, piedi che andavano a tempo di musica, gente che cantava. Per un attimo, (attimo durato qualche ora), è stato come esser tornati a qualche anno fa, c’erano solo grandi sorrisi e occhi inumiditi. Purtroppo la tragica scomparsa di Elvis, mai del tutto accettata e fonte di innumerevoli leggende metropolitane, ridusse in lacrime e disperazione milioni di persone in tutto il mondo, fan adoranti che lo amavano e continuano ad amarlo stregati da un carisma fatto di fascino e ribellione. Nonostante siano passati decenni dalla sua scomparsa, il mito, il Re, la leggenda indiscussa resta comunque sempre lui. Un altro momento scolpito nella memoria comune, è sicuramente meno felice ma comunque indelebile, ed è proprio quello del funerale a Memphis con oltre 150.000 presenti e vari milioni collegati in diretta tv.

In occasione dello spettacolo, nel foyer del Teatro è stata allestita una mostra di memorabilia originali appartenuti a Elvis: 15 pezzi fra oggetti, abiti e strumenti.

Olmina Nunziante

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here