Elezioni: vince il centrodestra con il 44% dei voti

0
400
Elezioni: vince il centrodestra con il 44% dei voti

Alle elezioni politiche vince il centrodestra, che ottiene il 44% dei consensi. Il centrosinistra si piazza al secondo posto, ottenendo solo il 26% dei voti. Boom di voti per Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, che ottiene il 26%. Quasi un flop per la Lega di Matteo Salvini che dimezza i suoi consensi. Il Partito Democratico ottiene circa il 20%.

Elezioni: vince il centrodestra

Come già presagivano i sondaggi, il centrodestra ha vinto alle elezioni aggiudicandosi il 44% dei voti, con un margine di quasi il 20% rispetto al centrosinistra, seconda coalizione per numero di consensi ottenuti (26,2%). Al terzo posto il Movimento Cinque Stelle, con il 16% dei voti. Sotto la doppia cifra la neo coalizione Terzo Polo formata da Azione di Carlo Calenda e Italia Viva Matteo Renzi (7,7%)

Il vero vincitore delle elezioni è il partito Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, che ha ottenuto il 26,4% dei consensi, aumentando di oltre sei volte il consenso del 2018. Nella colazione di centrodestra Lega e Forza Italia sono rimasti sotto il 10%. La Lega di Matteo Salvini ha dimezzato il suo consenso. Nelle elezioni del 2018 aveva infatti ottenuto circa il 18% dei voti, ora solo il 9%. Anche Forza Italia di Silvio Berlusconi ha visto un calo di consensi, passando dal 14,4% del 2018 all’8,2%. “Se siamo chiamati a governare questa nazione, lo faremo per tutti gli italiani con l’obiettivo di unire le persone per renderle orgogliose di essere italiane, per sbandierare la bandiera italiana”, ha detto Meloni. “Ci avete scelto e non vi tradiremo”, ha aggiunto.

Calenda: faremo opposizione dura ma costruttiva

Il leader del Terzo Polo Calenda ha promesso che la sua coalizione porterà avanti un’opposizione dura ma costruttiva. “L’obiettivo di fermare la destra e andare avanti con Draghi non è stato raggiunto. Gli italiani hanno scelto di dare una solida maggioranza alla destra sovranista. Consideriamo questa prospettiva pericolosa e incerta. Vedremo se la Meloni sarà capace di governare; noi faremo un’opposizione dura ma costruttiva”, ha detto Calenda.  

Le congratulazioni di Le Pen

Dall’estero arrivano messaggi di congratulazioni al centrodestra, soprattutto dai partiti di corrente estremista. La leader del partito di estrema destra francese Rassemblement National, Marine Le Pen, ha esultato per la scelta degli italiani di optare per un governo sovranista. “Il popolo italiano ha deciso di prendere in mano il proprio destino eleggendo un governo patriottico e sovranista. Bravo a Giorgia Meloni e Matteo Salvini per aver resistito alle minacce di un’Unione Europea antidemocratica e arrogante nell’ottenere questa grande vittoria”, ha affermato Le Pen. 


Leggi anche: Salvini: riconoscerò Gerusalemme capitale di Israele