Elezioni Colombia: attese per domenica le votazioni

0
333
Elezioni Colombia: domenica al via le votazioni

Nel finesettimana i cittadini della Colombia saranno chiamati alle urne per le elezioni presidenziali. I candidati che si sfideranno per diventare capo di Stato sono Gustavo Petro, ex sindaco di Bogotà, e il magnate Rodolfo Hernandez.

Attese per domenica le elezioni in Colombia

Domenica i colombiani saranno chiamati alle urne per scegliere il loro prossimo presidente. La sfida è ora tra il candidato di sinistra Gustavo Petro e il magnate degli affari Rodolfo Hernandez. Petro ha più volte promesso, nel corso della sua campagna elettorale, una serie di riforme sociali, mentre Hernandez si è focalizzato su una retorica anticorruzione. I sondaggi preliminari mostrano al momento una parità fra i due candidati, non escludendo così la possibilità che si tratterà di una delle elezioni con margine più stretto fra i candidati nella storia recente della Colombia. Il vincitore dovrà cercare di mantenere stabile un Paese in crescita economica, con un PIL che si stima cresca del 6,5% del 2022.

Chi sono i candidati?

Gustavo Petro è l’ex sindaco della capitale Bogotà, nonché attuale senatore. Al centro delle sue politiche vi è il miglioramento dele condizioni sociali ed economiche della Colombia, paese che già vede metà della propria popolazione alle prese con qualche forma di povertà. È un ex membro del movimento di guerriglia M-19. Petro è noto anche per aver proposto una riforma fiscale molto ambiziosa dal valore di 13,5 miliardi di dollari. Ciò corrisponde al 5,5% del prodotto interno lordo colombiano. L’idea alla base sarebbe stata quella di imporre dazi più elevati sui ceti ricchi, affinché tutto fosse finanziabile.

Rodolfo Hernandez, imprenditore, è entrato nella corsa alla presidenza quasi di sorpresa, al secondo turno. Il suo punto di forza riguarda gli impegni anticorruzione, oltre che piani per la riduzione del governo e una serie di promesse di alloggi per i ceti più poveri. Spesso definito eccentrico e controverso, Hernandez deve affrontare un’indagine partita dall’ufficio del procuratore generale per un presunto intervento in una gara d’appalto per la raccolta di rifiuti. Il candidato ha tuttavia negato le accuse.


Leggi anche: Elezioni Colombia: sarà ballottaggio tra Petro e Hernandez