Elezioni Brasile: Lula aumenta il vantaggio su Bolsonaro

0
274
Elezioni Brasile: Lula fa appello agli evangelici

Si avvicina il giorno delle elezioni in Brasile, che si terranno il 2 ottobre, e l’ex presidente il Luiz Inacio Lula da Silva ha aumentato il suo vantaggio sull’attuale presidente Jair Bolsonaro. Intanto, cresce la paura di una possibile escalation di violenza politica.

Elezioni Brasile: Lula in vantaggio su Bolsonaro

Mancano pochi giorni alle elezioni in Brasile e gli ultimi sondaggi mostrano che il Luiz Inacio Lula da Silva ha ampliato il suo vantaggio su Jair Bolsonaro. Un sondaggio Genial/Quaest pubblicato mercoledì ha mostrato Lula con un vantaggio di 13 punti su Bolsonaro. Secondo il sondaggio, Lula avrebbe il 46% dei consensi mentre Bolsonaro il 33%. Il sondaggio mostra anche che le opinioni negative sul governo Bolsonaro sono salite al 42% dal 39% della scorsa settimana. La percentuale di coloro che vedono il governo positivamente è invece rimasta invariata al 31%.  

Cresce la paura di un’escalation di violenza

Rimane alta la tensione in Brasile con l’avvicinarsi delle elezioni. Gli esperti affermano che saranno le elezioni più incerte di sempre e sono molto preoccupati della possibile violenza nel caso Bolsonaro venga sconfitto e non accetti il risultato. Negli ultimi mesi, infatti, l’attuale presidente ha più volte messo in dubbio la validità del sistema di voto brasiliano affermando, senza prove, che il voto elettronico del Brasile è vulnerabile a frodi. Bolsonaro ha anche preso di mira i giudici della Corte Suprema.

Nelle ultime settimane si è verificata anche un’escalation della violenza con diversi omicidi con apparente motivazione politica. Il quotidiano O Povo ha riferito che i testimoni hanno detto alla polizia che un uomo è entrato in un bar nella città di Cascavel e ha chiesto se qualcuno avesse intenzione di votare per Lula. Un uomo ha detto: “Lo farò” e poi è stato accoltellato. È morto in ospedale lo stesso giorno. I media brasiliani hanno anche riferito che la polizia dello stato di Santa Catarina, una roccaforte di Bolsonaro, sta indagando su un secondo omicidio che potrebbe essere legato alla politica. 


Leggi anche: Elezioni Brasile: l’ambiente entra nel dibattito