Elettriche troppo care: l’opinione di Tavares

0
258

Secondo Carlos Tavares, CEO di Stellantis, le auto elettriche sarebbero ancora troppo costose. Critico anche sull’imposizione della transizione, sostiene che sono un lusso che ancora troppo pochi possono permettersi.

Le elettriche sono davvero troppo care?

Il CEO di Stellantis non ci sta e dice la sua sulle auto elettriche. Accusa per prime le istituzioni, colpevoli di aver imposto la transizione energetica, lasciando però che il costo degli EV non permetta alle fasce basse e medie di possedere un veicolo elettrico. E spiega chiaramente il motivo di tanta contrarietà.


Polestar troppo business auto elettriche


Una sfida difficile

“Se offri una mobilità pulita accessibile solo ai clienti ricchi, non avrai un impatto significativo sulle emissioni di carbonio. È difficile vendere un’auto a batteria da 30.000 euro quando le persone possono acquistare il corrispondente modello tradizionale alla metà del prezzo” ha spiegato. Costi a parte, la crisi crescente del mercato ha reso il passaggio all’elettrico ancora più difficile, e come se questo non fosse bastato è arrivata la pandemia a coronare il tutto. Per non parlare della già citata mancanza di chip “Più a lungo durerà la crisi dei chip, più difficile sarà sostenere l’attuale modello di business dell’industria automobilistica” ha aggiunto.

Il futuro dei marchi

A parte questo, Tavares si è espresso anche sul futuro dei marchi Stellantis, partendo da Alfa Romeo. “In passato, molte case automobilistiche si sono dette disposte ad acquistare Alfa Romeo. Agli occhi di quegli acquirenti, questo marchio ha un grande valore. E posso dire che hanno ragione: ha un grande valore. Il marchio proseguirà la sua transizione verso l’elettrificazione. Ma lo farà in modo dinamico, guidato dall’ex CEO di Peugeot, che ha dimostrato grande passione oltre ad una grande capacità di successo”.

Commenti