Efficienza energetica negli edifici pubblici, la Regione Piemonte stanzia contributi

La Regione ha stanziato 30 milioni di euro per promuovere l'uso delle fonti rinnovabili e combattere gli sprechi in municipi e sedi di Enti pubblici

0
406

Contributi per migliorare l’efficienza energetica degli edifici pubblici e diminuire i consumi e le emissioni di Co2 nelle città con più di 5mila residenti. La Regione Piemonte ha stanziato 30 milioni di euro a favore delle amministrazioni provinciali e comunali e delle Unioni dei Comuni che vogliono realizzare opere per ridurre le spese di riscaldamento o di climatizzazione in municipi e strutture a servizio della collettività.

Ricerche effettuate dalla Commissione europea dimostrano che gli edifici pubblici utilizzano circa il 40% dell’energia prodotta all’interno dell’Ue. I consumi maggiori provengono da illuminazione, riscaldamento e condizionatori i cui impianti sono spesso obsoleti e poco efficienti. La Regione Piemonte permette agli Enti di intervenire per limitare gli sprechi di energia e promuovere l’uso delle fonti rinnovabili. L’amministrazione regionale sta cercando di raggiungere gli standard previsti dalle disposizioni comunitarie sull’efficienza energetica, mettendo a disposizione risorse economiche per il settore pubblico. Una prima tranche di contributi, pari a 76 milioni, è stata erogata nei primi mesi di quest’anno e proprio in questi giorni sono stati stanziati altri fondi.

Possono accedere ai contributi regionali gli Enti che vogliono isolare un edificio o sostituire infissi e impianti. Saranno accettate anche le domande per la realizzazione di sistemi green di produzione autonoma dell’energia basati sull’impiego del sole e delle biomasse. La Regione Piemonte garantirà alle amministrazioni una sovvenzione in conto capitale e un prestito agevolato per un importo massimo di 2.700.000. Gli Enti che vogliono ottenere il contributo per il miglioramento dell’efficienza energetica devono presentare le domande usando il form presente sulla pagina web di Finpiemonte.
Le richieste dovranno pervenire tra il 5 giugno e il 18 settembre 2017. Tutte le informazioni sul bando per l’efficienza energetica sono reperibili sul sito della Regione Piemonte nella sezione dedicata.

Commenti