E’ morto l’attore e regista Arnoldo Foa’

0
258

Nato a Ferrara da una famiglia di orgine ebraica, Foa’ aveva frequentato a Roma il Centro sperimentale di Cinematografia, che poi fu costretto a lasciare dopo la promulgazione delle leggi razziali fasciste. Nel 1943 si rifugio’ a Napoli, dove lavoro’ come capoannunciatore e scrittore della radio Alleata Pwb. Alla fine della guerra riprese a lavorare in teatro: nella sua carriera ha lavorato con registi del calibro di Strehler, Visconti e Squarzina, mettendo in scena numerosi autori classici e contemporanei. E’ stato anche regista e autore teatrale. Per qaunto riguarda il cinema, la sua filmografia vanta oltre 100 pellicole: ha lavorato, tra gli altri, con Orson Welles (“il processo”), Alessandro Blasetti (“Altri tempi”), Damiano Damiani (“Il sorriso del grande tentatore”) e Ettore Scola (“Gente di Roma”). Foa’ e’ stato anche grande protagonista di alcuni tra i piu’ celebri sceneggiati della Rai: da “Piccole donne” e “Capitan Fracassa”, alla “Freccia nera” e a “David Copperfield”. Intensa anche la sua attivita’ di doppiatore: sua e’ la voce di Antony Quinn ne “La strada” di Fellini. Foa’ e’ stato anche pittore, scultore, giornalista e scrittore: per un breve periodo e’ stato anche consigliere comunale a Roma per il partito Radicale.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here