E’ morto John Peter Sloan, l’insegnante d’inglese più amato da grandi e piccini

A soli 51 anni è venuto a mancare John Peter Sloan. Attore, comico, musicista e scrittore britannico molto amato in Italia. A darne la notizia gli attori Herbert Pacton e Maurizio Colombi oggi su Facebook.

0
502

Il più efficace professore d’inglese mai apparso nel nostro Paese”. Così lo ha descritto il giornalista Antonio D’Orrico sul Corriere della Sera. Una carica travolgente e un sense of humor così britannico e spontaneo lo hanno reso l’insegnante d’inglese più amato dagli italiani. Aveva 51 anni John Peter Sloan. E’ morto nella sua amata Sicilia, a Menfi. Le cause restano ancora ignote. La sua agente Stefania Milanesi ha riferito: “È avvenuto tutto improvvisamente. Soffriva di asma, aveva un enfisema, ma niente di preoccupante. Poi, ieri sera, è stato trasferito in ospedale, ha avuto un aggravamento e non c’è stato nulla da fare“.

La vita di John Peter Sloan

Nato a Birmingham nel 1969 da madre inglese e padre irlandese, a soli 16 anni lascia l’Inghilterra per visitare l’Europa guadagnandosi da vivere come cantante e chitarrista. Nel 1990 approda in Italia e fonda il gruppo rock “The Max”, del quale è il frontman. Dal 2000 decide di dedicarsi solo ed esclusivamente all’insegnamento della lingua inglese e nel 2007 appare al grande pubblico di Zelig.

Il grande carisma e la comicità caratterizzata da un velo non proprio sottile d’ironia britannica confermano John grande attore e comico molto amato. Inizia così una serie di tour in giro per i teatri italiani con degli spettacoli che lo vedono protagonista assoluto. Lo spettacolo teatrale “I am not a penguin” riscuote un grandissimo successo. E’ il viaggio ironico di un perfetto inglese alla scoperta dell’Italia e delle sue convenzioni: le donne, il linguaggio, i pregiudizi, evidenziando quei pregi e quei difetti che a volte sfuggono persino a noi.

Le scuole

Nel 2011 John Peter Sloan fonda la sua prima scuola a Milano. Ne seguiranno altre a Roma e in Sicilia (regione da lui molto amata e alla quale ha dedicato il film “Smith in Sicilia”).

Metodo innovativo e rivoluzionario

Il suo metodo rivoluzionario dell’insegnamento della lingua inglese conquista grandi e piccini. Libri, manuali, podcast, lo confermano fautore di una metodologia di apprendimento della lingua nella quale gioca un ruolo determinante la componente ludica. “Imparare l’inglese divertendosi” diventa il suo slogan.

http://www.johnpetersloan.com/


In queste pubblicazioni il cabarettista John insegna recitando. Aiutato da un cast di attori comici inglesi e italiani, la didattica si sviluppa su sketch divertentissimi dove grammatica e comicità vanno a braccetto. Il denominatore comune delle sue opere è l’insegnamento con il sorriso.

Solo tre giorni fa John postava fotografie del mare siciliano da lui molto amato e del suo ritorno in studio per la registrazione di nuovi cicli di corsi di inglese. Le scuole da lui fondate e le decine di pubblicazioni tra le quali Instant English e English da zero continueranno a tramandare una metodologia didattica innovativa estremamente efficace ed unica nel suo genere.

Commenti