E’ iniziata l’edizione 30 di “Antiqua” a Genova

L'antiquariato di lusso torna nel capoluogo ligure

0
321

E’ iniziata questo fine settimana a Genova, ai Magazzini del Cotone, nell’area turistica del Porto Antico, “Antiqua”, manifestazione dedicata all’alto antiquariato e alle opere d’arte di pregio.

Dopo il successo della scorsa edizione, ospitata proprio nell’area del Porto Antico, anche quest’anno si è voluto riproporre la stessa location, puntando su numeri importanti.

Infatti, questo sito permette non solo di contare su uno spazio adeguato per le manifestazioni espositive, ma anche di essere facilmente raggiungibile, nonché di contare su tutta una serie di servizi in loco.

Così, fino al 2 febbraio, è possibile organizzarsi per ammirare pezzi pregiati che gli espositori hanno allestito nei loro stand.

Oggetti preziosi, arredi, sculture, tappeti, dipinti a partire dal Seicento, ma anche pittura ligure del XIX e XX secolo, saranno presenti. Ma non mancheranno anche libri antichi, stampe di pregio, ceramiche, il tutto corredato da iniziative culturali in collaborazione con le istituzioni cittadine.

Negli ultimi anni questo evento ha portato anche diversi visitatori dal bacino del Nord Ovest italiano in genere, coinvolgendo anche Emilia e Toscana. E nell’obiettivo di allargare sempre più la platea di visitatori sta anche una massiccia campagna promozionale sui social che si è intrapresa.

In effetti, l’occasione di venire in contatto con pezzi unici, che fanno gola ai maggiori collezionisti del settore, è davvero ghiotta.

L’orario di apertura è, per il fine settimana, dalle 10 alle 20, durante la settimana dalle 14 alle 20.

Quasi 40 gli espositori, con spazi adeguati a disposizione per sistemare le loro opere in modo da consentire ai visitatori di poterle apprezzare e valutare.

Ormai “Antiqua” rappresenta un punto di riferimento importante per gli amanti dell’antiquariato di lusso. Un evento che garantisce qualità all’interno di un contesto espositivo ben organizzato e facilmente raggiungibile anche da chi viene da fuori città.

Nell’ambito della correlazione tra eventi cittadini, il biglietto di ingresso ad “Antiqua” consente anche sconti per i Musei di Strada Nuova, il Museo del Risorgimento, il Museo di Arte orientale Chiossone e altre realtà cittadine.

Si ha in tal modo l’occasione di unire la passione per l’antiquariato alla scoperta dei tanti gioielli nascosti del capoluogo ligure. Un viaggio, quindi, tutto nella storia e nell’arte, all’interno della città e nelle sue iniziative sempre più numerose, sempre più curate.

Commenti