È giusto sostenere i palestinesi senza condannare Hamas?

Una foto scattata negli ultimi giorni dovrebbe far aprire gli occhi ai progressisti occidentali

0
231
È giusto sostenere i palestinesi?

In Occidente crescono sempre di più i gruppi pro-Palestina. Ma è giusto sostenere i palestinesi? Una foto pubblicata su diversi giornali dovrebbe far aprire gli occhi ad alcuni gruppi progressisti che sostengono la Palestina senza condannare Hamas. La foto ritrae Yahya Sinwar, leader dei palestinesi a Gaza, mentre dal palco mostra fiero un bambino che impugna un mitra davanti alla folla in estasi per i razzi lanciati contro i civili israeliani.

È giusto sostenere i palestinesi?

In Occidente cresce sempre di più il sostegno ai palestinesi. Un supporto può essere giusto se si guarda il trattamento inferto dagli israeliani ai palestinesi negli insediamenti, che potrebbe essere visto quasi come un’apartheid. Ma è giusto sostenere un popolo che ha deciso di mettere al comando un gruppo terroristico come Hamas? Una foto pubblicata sui giornali mostra cosa vuol dire essere pro palestinesi di Hamas. La foto ritrae Yahya Sinwar, leader dei palestinesi a Gaza, mentre dal palco mostra fiero un bambino che impugna un mitra davanti alla folla che festeggia per i razzi lanciati contro i civili israeliani. Il bimbo indossa una fascia nera sulla fronte come quella indossata dai kamikaze che si fanno esplodere sui civili israeliani.

Questa foto, scattata il 24 maggio, dovrebbe aprire gli occhi ai progressisti occidentali. Questi ultimi dovrebbero sapere che uccidere gli ebrei è l’obiettivo apertamente rivendicato di Hamas. Il gruppo nel suo Statuto decreta: “Il Profeta dichiarò: l’Ultimo Giorno non verrà finché tutti i musulmani non combatteranno contro gli ebrei e fino a quando non li uccideranno e fino a quando gli ebrei si nasconderanno dietro una pietra o un albero e la pietra e l’albero diranno: O musulmano, o servo di Allah, c’è un ebreo nascosto dietro di me, vieni e uccidilo”.

I progressisti americani

In America diversi progressisti come Alexandria Ocasio-Cortez hanno attaccato l’amministrazione Biden per la linea morbida che ha adottato su Israele. Ocasio-Cortez, durante un intervento alla Camera, ha affermato: “Israele ha diritto di difendersi. Ma i palestinesi hanno il diritto di sopravvivere?”. Ma una domanda sorge spontanea: cosa ne pensa di quella foto? È questo quello che ai progressisti piace dei poveri palestinesi? Inoltre, i progressisti dovrebbero prima contare fino a centro prima di incolpare un popolo di genocidio. In America infatti sono cresciuti gli attacchi antisemiti contro cittadini e residenti che non hanno nulla a che fare con quanto sta accadendo in Israele. Dove sono le condanne dei progressisti che tanto si professano per l’uguaglianza? È giusto aprire un dibattito sulle colpe di Israele per i conflitti con i palestinesi. Ma allo stesso tempo bisogna condannare il sostegno dei palestinesi ad Hamas.


Leggi anche: Attacchi antisemiti sono in aumento negli Stati Uniti