Dungeons & Dragons: in arrivo un ristorante a tema

0
159

Ben poche persone non hanno mai neanche sentito parlare del popolare gioco Dungeons & Dragons, che nel 2024 compirà ben 50 anni. Ebbene, presto potrebbe aprire un ristorante a tema.

Come sarà il ristorante di Dungeons & Dragons?

Il luogo sarà proprio lo stesso della nascita del gioco, Geneva Lake (Wisconsin), dove viveva uno dei creatori di Dungeons & Dragons, Gary Gygax. In seguito è diventato anche il quartier generale dell’editore, TSR: il ristorante si chiamerà Griffin & Gargoyle. Secondo i piani avrà 350 posti, e si preannuncia un’esperienza coinvolgente per tutti i fan.


Londra a breve il primo ristorante a tema Batman


Non solo ristorante

Da quello che si sa finora, potrebbero essere ingaggiati degli attori per interpretare i vari personaggi del gioco, e la storia si snoderebbe nel corso del pranzo o della cena. I visitatori potranno fermarsi a mangiare, naturalmente, ma anche limitarsi ad esplorare l’area del ristorante e scoprire la storia dei leggendari e fittizi fondatori. Potranno interagire con lo staff e cercare indizi nascosti nell’architettura: ma ci sarebbe molto di più.

Un’esperienza indimenticabile

Ogni stanza del ristorante avrà un diverso tema, ognuno basato sulle diverse classi di Dungeons & Dragons. Sarebbero però in programma anche una gamma di lancio dell’ascia, dal nome The Barbarian in the Basement. Un negozio di giochi, chiamato The Library. E un bar mixology a tema steampunk, The Gnome Alchemist. Oltre a questo, all’interno del nuovo ristorante saranno presenti spazi di gioco privati, dove sarà possibile assumere un Dungeon Master professionista per iniziare a conoscere il gioco. Da ultimo, ci sarà un negozio di souvenir, e una struttura per eventi e matrimoni.

Previsioni per i 50 anni

L’idea è nata da Daniel Colwell e Michael Paylor, e sta prendendo forma già dal 2016. Il sito adatto è già stato trovato, e i due sono alla ricerca di investitori per il progetto entro la fine dell’anno. Se tutto andrà come previsto, il Griffin & Gargoyle sarà pronto in tempo per i primi 50 anni di Dungeons & Dragons. “Speriamo davvero di poter usare quello spazio come un ambasciatore culturale per il gioco di Dungeons & Dragons” ha dichiarato Colwell al Milwaukee Sentinel Journal.

Una tradizione che continua

Il gioco non viene più prodotto a Lake Geneva. Ciò non significa però che la località turistica non abbia più legami con Dungeons & Dragons. Infatti il figlio di Gygax, Luke, organizza ogni anno la convention di gioco, e ogni tanto la casa, una residenza privata, dove D&D è nato viene aperta ai visitatori. Se poi siete curiosi e volete seguire le novità sul ristorante, vi lascio qui sotto il link della pagina Facebook dedicata al Griffin & Gargoyle.

Facebook.com/GriffinandGargoyle