Moda e vino a braccetto per esaltare le eccellenze del Made in Italy. A Pitti Uomo, una delle più importanti piattaforme della moda maschile in Italia e nel mondo, trova posto il Due Mari Wine Fest, evento dedicato alle eccellenze enogastronomiche pugliesi che da due anni ha stretto rapporti con la città di Firenze. Negli spazi di Armata di Mare dall’8 all’11 gennaio sarà ospitato il celebre evento nato per promuovere e far conoscere nel mondo le eccellenze della Puglia e del territorio di Taranto.

Due Mari Wine Fest e il gemellaggio con Firenze

L’idea del Due Mari Wine Fest è nata da Studio Professionale Eventi e da Se dico Taranto, il portale dedicato alla città, e più precisamente da Stefania Ressa, Andrea e Fabio Romandini. Tre giovani che hanno voluto creare un festival per promuovere alcuni dei prodotti d’eccellenza di Taranto come il vino e le sue specialità gastronomiche. Da un paio di anni il Due Mari Wine Fest ha instaurato uno stretto rapporto di collaborazione con Firenze, che lo ha ospitato anche lo scorso novembre al Florence Wine Event, il più longevo festival indipendente del vino, organizzato dall’Associazione culturale Promowine in collaborazione con Cna Firenze e Officina Creativa By Artex. In questa occasione è stato annunciato il gemellaggio tra le città di Firenze e di Taranto nel segno delle eccellenze enogastromiche.

Due Mari Wine Fest a Pitti Uomo

Pitti Uomo, la piattaforma più importante per promuovere abbigliamento e accessori da uomo per la prossima stagione e per la presentazione dei nuovi progetti di moda, ospita in questa edizione le eccellenze tarantine. Nello spazio di Armata di Mare dall’8 all’11 gennaio si potranno assaggiare i migliori vini prodotti dalle cantine della provincia di Taranto. La scelta dello spazio ospitante non è casuale. A rappresentare Armata di Mare a Pitti Uomo, infatti, oltre a Facib, azienda proprietaria del marchio, ci sarà Pierpalo Pulpito, imprenditore tarantino e distributore del marchio per Puglia, Calabria e Basilicata. Pulpito è anche il proprietario del primo negozio monomarca di Armata di Mare aperto in Italia e situato in Viale Liguria a Taranto. La collaborazione di Due Mari Wine Fest con l’imprenditore tarantino è stata accolta molto bene dagli organizzatori, che hanno colto l’occasione di essere presenti a Pitti Uomo come conferma della “voglia di crescere anche al di là dei confini locali”.

Fashion, Wine e Food

Moda e vino possono rappresentare un binomio vincente per promuovere il Made in Italy nel mondo, specie se trovano il modo per legarsi in maniera intrigante e suggestiva. Sulla base di questa convinzione il Due Mari Wine Fest proporrà negli spazi di Armata di Mare la degustazione dei vini della linea “Fashion della cantina Varvaglione, una delle più rinomate cantine pugliesi. Una linea di vini alla moda, con una veste grafica in grande stile. L’azienda, infatti, per la creazione della linea di vini 12emezzo Fashion Edition si è ispirata ai ricercati ed eleganti tessuti come pied de poule, spigato, pois, classico gessato, che hanno fatto conoscere i brand della nostra moda in tutto il mondo. Scegliere un vino della linea Fashion Edition significa intraprendere una vera esperienza sensoriale nel Made in Italy, che inizia ancora prima di aprire la bottiglia.

Durante il “soggiorno” di Due Mari Wine Fest a Pitti Uomo non sarà protagonista solo il vino. Grazie alla collaborazione con Masseria Savoia Resort– un gioiellino situato a Ginosa, tra Basilicata, Puglia e Calabria, e sponsor dell’iniziativa – accanto al vino ci saranno i taralli di Bontà Pugliese, azienda in provincia di Taranto che produce i migliori prodotti tipici del territorio, come le frise, i taralli e le orecchiette.

I sapori e i profumi della Puglia saranno gli ospiti d’eccezione di Pitti Uomo 2019. Un’occasione per conoscere non solo i sapori di Taranto ma per scoprire anche un’originale accostamento tra moda, cibo e vino. Per Due Mari Wine Fest, invece, sarà un’occasione per rafforzare il gemellaggio con Firenze e con la Toscana, perché la promozione del Made in Italy in tutto il mondo parte proprio dalla collaborazione tra le realtà italiane che riescono a trovare punti di incontro interessanti come quello tra la moda e il vino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here