Dubai accessibile, la città migliore al mondo

0
878
Dubai accessibile

Dubai è una delle città più uniche al mondo con così tanto da scoprire e l’ex deserto è ora anche una delle città più accessibili della Terra. Nel 2016, gli Emirati Arabi Uniti hanno adottato il termine “persone determinate” invece di “disabilità” in riconoscimento dei risultati raggiunti in diversi campi. Con il cambiamento sono arrivate le leggi per garantire l’uguaglianza, l’accessibilità e la non discriminazione, che hanno reso Dubai accessibile quasi al cento per cento.

Quali sono le caratteristiche che rendono Dubai accessibile?

Tra le tante innovazioni portate avanti dal governo di Dubai, ci sono quelle legate alla politiche sociali e allo sviluppo di servizi educativi integrati. Un esempio è Rashid Center for People of Determination, che fornisce servizi educativi integrati e una serie di terapie. La direttrice generlae, Mariam Othman ha raccontato a Euronews come sono cambiate le cose rispetto a quando, nel 1994, ha iniziato a lavorare nel settore. “Credo che il governo degli Emirati Arabi Uniti davvero abbia fatto molto, credono su questi ragazzi. Danno loro davvero l’opportunità di avere i propri diritti. Abbiamo studenti che lavorano in banche e hotel, in alcuni settori governativi. Questi sono studenti. Hanno qualche problema, ma possono essere indipendente“.

I mezzi di trasporto di Dubai

Mohamed Almutawwa è il responsabile della sostenibilità e dell’economia green presso la Roads and Transport Authority (RTA) di Dubai. Nell’intervista specifica come i mezzi pubblici siano adattati ai trasporti specifici per persone con disabilità. “Se pianifichi il tuo viaggio in anticipo, puoi andare in qualsiasi destinazione a Dubai senza problemi. Tutti i mezzi di trasporto hanno specificamente incluso le esigenze delle persone disabili per assicurarsi che il loro viaggiare sia semplice. Si possono fare molte attività, sia che tu sia su una sedia a rotelle o che tu sia in una diversa categoria di disabile

Il quartiere storico di Dubai

Il Forte di Al Fahidi è stato costruito oltre 300 anni fa ed è una delle struttre più antiche esistenti della città. Logicamente la nuova Dubai è molto più accessibile ma anche questa zona antica ha ricevuto molti elogi, come ha spiegato Shobhika Kalra, fondatore e CEO di Wings of Angelz. “La mentalità delle persone qui è quella di prendersi cura l’uno dell’altro”. L’indipendenza è al centro della strategia dello sviluppo per una Dubai accessibile.

La prima città spaziale nel deserto di Dubai