Draghi e Macron firmano il Trattato del Quirinale

0
582
Draghi e Macron firmano il trattato del Quirinale

Il premier Mario Draghi e il presidente francese Emmanuel Macron hanno firmato il Trattato del Quirinale. Il trattato mira a rafforzare la cooperazione tra Italia e Francia. I rapporti tra Roma e Parigi erano diventati tesi sotto il governo Conte.

Draghi e Macron firmano il nuovo trattato?

Il premier Mario Draghi e il presidente francese Emmanuel Macron hanno firmato il Trattato del Quirinale alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella nel corso di una cerimonia svoltasi al Colle. Il trattato punta a rafforzare la cooperazione tra Roma e Parigi in numerosi ambiti quali politica europea ed estera, sicurezza e difesa, politiche migratorie, cooperazione transfrontaliera, industria e tecnologia, istruzione, ricerca e cultura. Ieri Mattarella ha affermato che il trattato è un risultato importante. “La firma del trattato per una cooperazione bilaterale rafforzata è un risultato importante, un testo di ampio respiro. Si tratta di un accordo tra due Paesi che condividono l’impegno per la costruzione del grande progetto europeo”, ha affermato Mattarella. Alla cerimonia presenti anche il ministro degli Esteri Luigi di Maio e il suo omologo francese Jean-Yves Le Drian.  

Il presidente francese Macron è atterrato ieri, 25 novembre, a Roma. Macron, nella giornata di ieri, ha incontrato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e poi ha tenuto un bilaterale con il premier Mario Draghi.


Leggi anche: Francia e Italia firmano il Trattato del Quirinale