Dpcm, Meloni a Conte: “Il premier spara a zero sulle palestre e minaccia ultimatum”

0
395

Dopo l’undicesimo Dpcm Meloni replica a Conte: “Il premier spara a zero sulle palestre e minaccia ultimatum della chiusura”. Il dpcm annunciato ieri dal Premier scuote e in particolare il mondo delle palestre. La seconda ondata del virus, tanto scongiurata è arrivata e il Governo mette ulteriori paletti. Tra contraddizioni e ulteriori restrizioni l’opposizione va al contrattacco.

Meloni a Conte: “Misure confuse e inutili

Con misure confuse e inutili rischiamo un altro lockdown, che non possiamo permetterci“, ha detto il leader di Fratelli d’Italia in un intervista al Corriere. Il premier Giuseppe conte coinvolge l’opposizione solo a parole, davanti le telecamere. Stiamo ricorrendo il virus con misure tra l’altro inutili. Oggi che abbiamo la seconda straprevista ondata non sappiamo ancora il rapporto tra tamponi, ospedalizzati, asintomatici, non c’è trasparenza. Le magagne sono uscite con l’apertura della scuola.”

Tutta l’estate a parlare dei banchi con le rotelle, del concorso per docenti, ma erano priorità’? Bisogna dotarsi di termoscanner, di tensostrutture, era prioritario coinvolgere i privati per mettere a disposizioni le loro strutture . Il genio dell’Azzolina ha pensato ai banchi con le rotelle. E per i trasporti cosa è stato fatto?. Ah si, i monopattini”, conclude tra il sorriso dell’intervistatrice. Le idee che propone il leader di Fdi sono tante: “Rovesciamo il paradigma e organizziamo un sistema per fermare il contagio a 360 gradi.”

Perchè chiudere tutte le palestre se qualcuno di loro non rispetta i protocolli?

Ieri sera Conte ha attaccato tutto il mondo delle palestre sostenendo che non sarebbero in regola con i protocolli anticovid. Uno schiaffo a chi in questi mesi ha subito gravi danni economici dovuti al lockdown, un’umiliazione per chi – per adeguarsi alle nuove prescrizioni – ha dovuto investire risorse, spesso indebitandosi. Se c’è qualcuno che non rispetta i protocolli va sanzionato, se necessario lo si fa chiudere. Ma un Presidente del Consiglio non va in TV a sparare a zero contro tutti, minacciando ultimatum come fosse un De Luca qualsiasi.”

Meloni a Conte

Conte chieda subito scusa al mondo dello sport per un gesto puramente teatrale e del tutto fuori luogo. Soprattutto per proteggere i più esposti, i più fragili. Perchè se il virus impatta quasi zero sui giovanissimi e tanto sugli anziani non si può adottare lo stesso sistema per tutti e perdersi i mille rivoli con provvedimenti inutili. Non si muore di solo Covid, ma anche di ospedali che non funzionano più e di nuove profonde povertà“.

Commenti