Dove sono nati i massaggi Thai

L'energia scorre in noi

0
247

La meraviglia delle pratiche orientali, è che quasi sempre sconfinano in racconti persi nei labirinti della memoria. La magia che spesso vive nei loro racconti sembra una vibrazione sensoriale multipla, capace di trasportarti in oblii plasmati dall’anima stessa. Nel V secolo a.C. il medico indiano Shivago Kumar Baj, considerato in Thailandia il “padre della medicina”, iniziò a codificare antichi testi basati sulla tradizione della medicina indiana.


Il massaggioThai naviga nei canali sensoriali


Il massaggio Thai si fonda sull’idea che il nostro corpo sia solcato da una serie di canali energetici chiamati “sen”, settantamila canali energetici invisibili e non “misurabili scientificamente” scorrono dentro di noi formando una sorta di labirinto energetico. Il massaggio Thai affronta l’idea di un corpo diviso in vari “corpi energetici” ma facenti parte di una realtà energetica unica : corpo energetico, corpo fisico, corpo mentale, corpo emozionale e corpo della scienza cosmica. Agendo direttamente sul secondo corpo, cioè quello fisico che è l’unico ad avere una risposta sensoriale, il massaggio riesce a trasmettere benefici agli altri “corpi” ristabilendo il giusto equilibrio energetico.


Affonda le sue radici nell’ignoto arcaico


Il “Dottor” Shivago Kumar Baj, secondo testi sacri antichissimi, era amico e seguace del Buddha. Secondo la tradizione è questa la combinazione che fece nascere la “rivelazione energetica” thai.
Quando i discepoli del Dottor Baj arrivarono in Thailandia nel III secolo a.C. diffusero la tecnica del massaggio Thai come pratica mettā : ” gentilezza amorevole”. La diffusione fu così importante e la sua azione così convincente da divenire presto pratica spirituale.
Dal 1832 tale pratica divenne la base per il benessere del corpo. Il re Rama III fece incidere sui muri del tempio Wat Pho, sessanta figure delle linee energetiche presenti nel corpo, mentre il re Rama IX creò ed emanò la “legge sulla saggezza” della medicina, tale legge incentrava il suo impegno nella protezione e promozione del massaggio thai tradizionale; nel 2000 la medicina tradizionale fu integrata nelle strutture di 1200 centri sanitari thailadesi e indiani.
“Che l’energia sia con voi”.

Commenti