Donne e la pornografia: tra curiosità e fantasia

0
641
Le donne e la pornografia

Un argomento attuale e all’ordine del giorno, riguarda proprio le donne e la pornografia. Se un tempo, tali argomenti, rimanevano tabù, ad oggi le donne rappresentano un quarto di tale realtà. Tra curiosità e fantasia, è complice l’emancipazione femminile.

Come è cambiato il rapporto tra le donne e la pornografia?

Inizialmente, l’instaurazione di siti pornografici, fu attuata per un pubblico prettamente maschile. Col tempo, sempre più donne si sono avvicinate a questo mondo. Un po’ per curiosità, un po’ attuare fantasie segrete, talmente private, da non poter essere svelate al proprio partner. Pornhub è il sito maggiormente visitato che, con i dati alla mano, dimostra che il pubblico femminile, è rappresentato proprio per un quarto di quello globale. La donna si sente quindi spettatrice, ma allo stesso tempo parte di qualcosa di proibito che nella stragrande maggioranza dei casi, resta solo un fantasia. E tutto questo solo per mera scelta personale. Molte donne, guardano la pornografia per avere un contatto più intimo con se stesse. A questo proposito, le categorie più viste sono quelle del mondo gay. Proprio qui, nasce la curiosità, sebbene ci si senta completamente etero, di scoprire un mondo illibato.


I messaggi che veicola la pornografia

La categoria dedicata alle donne

Data la grande crescita, il sito poc’anzi citato, ha creato anche una nuova categoria “Popular with women”, interamente dedicata alle donne. Sebbene, la parità sessuale mediante tali piattaforme, si stia stabilizzando, ancora molte donne riflettono l’argomento come tabù. Non si tratta di guardare il porno solo per curiosità, talvolta lo si fa perché non si riesce ad ottenere il piacere sperato con il proprio partner. Molte donne diventano remissive sull’argomento e preferiscono un self-Made, piuttosto che un dialogo aperto. Altre, non riescono a dire al compagno ciò che preferiscono e, si rifugiano in questi siti, per inglobarsi all’interno del video. Come se fossero spettatrici e protagoniste al contempo. La curiosità resta al primo posto. Molte coppie sostengono di soddisfare i propri bisogni a vicenda, integrando nella loro privacy un video erotico che vada a stimolare la fantasia di entrambi.