Donne al ristorante, ancora troppi stereotipi

0
606

All’indomani dell’8 marzo, è necessario rendersi conto che esistono ancora troppi stereotipi sul genere femminile. Uno di questi riguarda il ristorante, prevalentemente in coppia. Ecco dunque qualche usanza, cui magari non facciamo nemmeno caso, riguardo le donne al ristorante.

Donne al ristorante, solo cliché?

Forse anche voi vi siete trovati in qualcuna di queste situazioni. Soprattutto se uscite spesso insieme al vostro partner (quando era possibile farlo), a pranzo o a cena, avrete notato alcune piccole cose che sembrano insignificanti, ma a ben guardare non lo sono. Teniamo a sottolineare che non necessariamente questi comportamenti sono perpetrati con cattiveria, anzi, la maggior parte delle volte non è così. Si tratta solo, come tutti gli stereotipi, di qualcosa talmente radicato nella nostra cultura da sembrarci naturale. Vediamo alcuni di questi piccoli gesti.


Stella Michelin al ristorante più alto del mondo


Vino alla signora?

Cominciamo con le bevande. Se al tavolo si ordina il vino rosso, a chi ci serve viene naturale presentarlo e farlo assaggiare all’uomo. Poco importa se lui è astemio (sì, esistono anche gli uomini che non amano l’alcol): all’ordine delle bevande la bibita o l’acqua verranno sempre serviti alla sua signora, il vino o la birra a lui. Stessa cosa a fine pasto: se al nostro compagno verrà offerta della grappa, alla sua signora al limite il limoncello. Non cambia nulla, no?

Mangiare poco e bene

Passiamo al pasto vero e proprio. Mettiamo il caso che si ordini un’insalata. Ebbene, facciamo una scommessa: a chi verrà mai servita? Esatto, alla signora. E non importa se è il nostro compagno ad essere a dieta, o semplicemente preferisca un’insalata alla carbonara o a qualsiasi altra cosa. Pensiamo invece al numero delle portate: se lui si sazia con un piatto unico e lei invece è più affamata e vorrebbe primo e secondo? Sarà vista come una cosa strana, perché tendenzialmente la donna non può mangiare troppo, e dovrebbe bere anche meno.

Caffè e considerazioni

Terminiamo il pasto con un bel caffè. In caso non sia diversamente specificato, è matematico che all’uomo verrà servito liscio, mentre alla sua compagna macchiato. Tutte cose piccole, certo: ma è proprio dalle piccole cose che spesso nascono le grandi rivoluzioni, facendo un passo nella giusta direzione. E a voi? E’ mai successo nulla di quanto descritto? Ci avevate mai fatto caso?