Donald Trump in stato di accusa per impeachment

0
283
trump
Mandatory Credit: Photo by Evan Vucci/AP/REX/Shutterstock (10155748e) President Donald Trump listens to a question during a meeting with Irish Prime Minister Leo Varadkar in the Oval Office of the White House, in Washington Trump, Washington, USA - 14 Mar 2019

La Commissione Giustizia della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti d’America ha votato, ieri 13 dicembre 2019, a favore dell’impeachment di Donald Trump.

Trump diventa così il terzo presidente degli Stati Uniti a essere messo in stato d’accusa, anche se manca ancora il voto dell’Aula, che arriverà la prossima settimana, ma che è praticamente scontato visto che la Camera è a maggioranza democratica.

Ucrainagate: Congresso Usa autorizza procedura d’indagine per Impeachment di Trump

Due i capi d’accusa:  abuso di potere e  ostruzione al Congresso, per aver esercitato pressioni sull’Ucraina affinché indagasse dell’avversario politico Joe Biden.

La portavoce della Casa Bianca, Stephanie Grisham, ha detto che l’impeachment è “una farsa disperata” dei democratici e ha anche sottolineato che il Presidente spera in un trattamento equo al Senato, che prenderà in esame la questione all’inizio del 2020.

I due precedenti sotto accusa per impeachment furono  Andrew Johnson nel 1868 e Bill Clinton nel 1999, entrambi democratici, mentre Richard Nixon, per lo scandalo Watergate, si dimise prima che la procedura venisse formalmente avviata.

Commenti