Divi & serie tv: Tanti auguri a Matthew McConaughey

0
494
Matthew McConaughey

Compie oggi 49 anni Matthew David McConaughey, attore statunitense nato il 4 novembre 1969 ad Uvalde, Texas. Considerato un sex symbol, è stato inserito più volte nelle classifiche degli uomini più belli del mondo. Nell’aprile 2014 la rivista Time lo ha incluso nella sua annuale graduatoria delle “Persone più influenti al mondo”. A livello professionale McConaughey si è portato a casa il premio più importante ed ambìto a cui un attore possa aspirare: l’Oscar, aggiudicatosi nel 2014 grazie al suo ruolo di protagonista in Dallas Buyers Club (parte che gli è valsa anche molti altri premi rilevanti, tra cui il Golden Globe). Ad oggi Matthew McConaughey è uno degli attori più importanti e ricercati di Hollywood.

La carriera di Matthew McConaughey: gli esordi, i film romantici, i ruoli impegnati, il premio Oscar.

La carriera cinematografica dell’attore prende il via nei primi anni novanta grazie alla pellicola La vita è un sogno (Richard Linklater, 1993). Recita poi nell’horror Non aprite quella porta IV (1994, accanto ad un’altrettanto ancora sconosciuta Renee Zellweger), e diviene finalmente protagonista nel legal thriller Il momento di uccidere (Joel Schumacher, 1996), nel dramma storico Amistad (Steven Spielberg, 1997), nel fantascientifico Contact (con Jodie Foster; Robert Zemeckis, 1997) e nella commedia EdTV (Ron Howard, 1999).

Dal 2000 diventa famoso soprattutto per i suoi ruoli da protagonista in numerose commedie leggere e romantiche, tra cui Prima o poi mi sposo (con Jennifer Lopez, 2001), Come farsi lasciare in 10 giorni (con Kate Hudson, 2003), A casa con i suoi (con Sarah Jessica Parker, 2006), Tutti pazzi per l’oro (ancora al fianco di Kate Hudson, 2008) e La rivolta delle ex (con Jennifer Garner, 2009). Recita però anche in film più ambiziosi come: Sahara (al fianco di Penelope Cruz, 2005), Rischio a due (con l’immenso Al Pacino, 2005) e Tropic Thunder (di e con Ben Stiller, 2007).

La svolta impegnata di Matthew McConaughey al cinema

Dagli anni 2010 arriva la svolta impegnata. Si dedica infatti a ruoli più ricercati ed acclamati dalla critica, prendendo parte a film del calibro di: Bernie (con Jack Black; Richard Linklater, 2011), Killer Joe (2011), Mud (2012) e Magic Mike (film dal cast importante; Steven Soderbergh, 2012). Il 2013 è il suo anno di grazia: vince Golden Globe ed Oscar grazie a Dallas Buyers Club (con la regia di Jean-Marc Vallee) e recita un memorabile cameo in The Wolf of Wall Street affianco a Leonardo Di Caprio (diretti dal maestro Martin Scorsese). Nel 2014 è tra i protagonisti del bellissimo Interstellar (del visionario Christopher Nolan). Negli ultimi anni ha recitato in: Free State of Jones (2016), Gold – La grande truffa (2016) e La torre nera (2017).

Tra le curiosità c’è da menzionare che nel 1995 partecipò senza successo ad un provino per il ruolo di Jack Dawson nel pluri-premiato kolossal Titanic, ruolo che poi come tutti sanno venne affidato a Leonardo Di Caprio. Il 17 novembre 2014 McConaughey ha ricevuto la propria stella sulla Hollywood Walk of Fame.

Matthew McConaughey è True Detective

In televisione, a parte una manciata di apparizioni in qualche serie tv (tra cui una presenza in Sex and the City nel 1999), bissa il suo successo cinematografico con l’acclamatissima serie True Detective, in cui lui recita nella prima stagione nel 2014 (il serial è antologico, per cui in ogni annata c’è un cast diverso). Creata dal sempre molto apprezzato Nic Pizzolatto (nonché diretta dall’altrettanto bravissimo Cary Fukunaga) e recitata anche dal co-protagonista Woody Harrelson, questa (prima stagione della) serie televisiva è stata unanimemente applaudita da pubblico e critica, rivelandosi un prodotto eccezionale. In questo show Matthew McConaughey ha confermato la sua straordinaria bravura nell’interpretare ruoli drammatici ed intensi, ai limiti del filosofico; ha dato tutto se stesso ricevendo con merito una valanga di celebrazioni.

Buon compleanno Matthew!

Commenti