Divi & serie tv: Tanti auguri a Daryl Hannah

0
948

Daryl Hannah, nata come Daryl Christine Hannah a Chicago nel 1960, compie oggi 58 anni. La rinomata ed apprezzata attrice è anche una fervente attivista in campo ambientale (in tre occasioni è stata addirittura arrestata dalla polizia nel corso di proteste a cui stava partecipando).

La carriera al cinema

Al cinema esordì giovanissima nell’horror Fury (Brian De Palma, 1978). Qualche anno dopo recitò tra i protagonisti nell’iconico Blade Runner (Ridley Scott, 1982), interpretando la replicante Pris, ruolo che gli garantì ampia visibilità. Prese poi parte, sempre come protagonista, a: Splash – Una sirena a Manhattan (Ron Howard, 1984), Roxanne (Fred Schepisi, 1987), al celebre Wall Street (Oliver Stone, sempre 1987; pellicola per la quale però lei si aggiudicò un Razzie Award), High Spirits – Fantasmi da legare (Neil Jordan, 1988), ed a Crimini e misfatti (Woody Allen, 1989). Nel 1992 recitò in Avventure di un uomo invisibile (John Carpenter), nel 1993 in Due irresistibili brontoloni insieme alla fantastica coppia composta da Walter Matthau e Jack Lemmon e nel 1994 al simpatico Piccole canaglie. Nel 1995 è prima nel cast del divertente Two Much – Uno di troppo con Antonio Banderas e Melanie Griffith, e poi ancora al fianco del duo Lemmon-Matthau in That’s Amore – Due improbabili seduttori, in cui stavolta recita anche Sophia Loren. Nel 2003 e nel 2004 recitò nei due volumi cinematografici di Kill Bill del maestro Quentin Tarantino interpretando con estremo trasporto l’assassina Elle Driver. Infine, nel 2006, ha recitato nell’italiano Olè del compianto Carlo Vanzina.

Tra le curiosità la Hannah, che in carriera ha lavorato coi migliori registi ed attori, nel 1990 rifiutò il ruolo di Vivian in Pretty Woman poiché riteneva fosse degradante per una donna impersonare una prostituta (film cult il cui ruolo fece invece la fortuna di Julia Roberts). Inoltre nel 2001 esordì dietro la macchina da presa come regista dirigendo Strip Notes.

Sense8

Per il piccolo schermo la Hannah ha lavorato in molti film tv ed in qualche miniserie televisiva di poco conto, salvo poi arrivare a recitare come ospite fisso d’eccezione nell’acclamata serie Sense8, recitando in 23 episodi (praticamente tutti) tra il 2015 ed il 2017. La serie, un vero e proprio inno alla vita targato Netflix, ha riscosso molto successo e l’attrice, seppur apparendo di rado nel corso degli episodi, ha avuto una parte determinante all’interno della storia raccontata.

Buon compleanno Daryl!

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here