Divi & serie tv: Tanti auguri a Charles Dance

0
2329

Charles Dance, all’anagrafe Walter Charles Dance, compie oggi 72 anni, essendo nato il 10 ottobre 1946. L’attore britannico, nato a Redditch, in Inghilterra, è un professionista di assoluto valore, e nel 2006 è addirittura stato insignito dell’Ordine dell’Impero dalla Regina Elisabetta II per i suoi servigi resi all’arte drammatica, ossia una tra le onorificenze più importanti del Regno Unito. Oltre ad essere un attore di caratura internazionale, nel 2004 si è anche cimentato alla regia, dirigendo il film Ladies in Lavender, con protagonisti Maggie Smith, Judi Dench e Daniel Bruhl.

Data la sua altezza e la stazza importante, è riuscito in carriera ad imporsi in modo molto convincente come uno dei migliori villain, nonché come caratterista invidiabile. Dotato del classico charme britannico, ha una voce calma e decisa. Portato in maniera naturale per la recitazione, dalla seconda metà degli anni settanta raggiunge il successo in teatro, vero e proprio trampolino che poi lo lancerà anche al cinema.

Il successo

Esordisce al cinema nel 1981 in Solo per i tuoi occhi, pellicola appartenente alla saga dei film su James Bond, in qualità di villain dell’agente segreto 007: insomma non una prima volta proprio banale sul grande schermo. È stato anche il nemico di Arnold Schwarzenegger in Last Action Hero – L’ultimo grande eroe (1993). Prende parte poi a Il bambino d’oro (1986) con Eddie Murphy interpretando un demone; ad Alien 3 (1992); a Michael Collins (1996) con Liam Neeson e Julia Roberts; recita in Scoop (2006) di e con Woody Allen e Scarlett Johansson; in The Imitation Game (2014) con Benedict Cumberbatch; è stato un vampiro in Dracula Untold nel 2014; ha lavorato in Child 44 – Il bambino numero 44 (2015) con Tom Hardy; ha recitato in due sequel della saga di Underworld (nel 2012 e nel 2016); ha avuto una parte nel Ghotbusters al femminile del 2016; in Johhny English colpisce ancora uscito di recente e ha preso parte al monster movie Godzilla II – King of the Monsters che uscirà nelle sale nel 2019. Da menzionare inoltre che ha recitato anche nell’italiano Good Morning Babilonia dei fratelli Taviani nel 1987. Questi e tanti altri film lo hanno reso l’attore conosciuto e celebrato che è oggi, un vero esempio di professionalità e qualità.

Serie tv

Il successo che ha ottenuto in questi ultimi anni, di dimensioni letteralmente globali, lo deve però senz’altro ad una serie tv, Il trono di spade, show in cui ha recitato dal 2011 al 2015 per ben 27 episodi, interpretando uno dei personaggi forse più odiati dagli spettatori: Tywin Lannister, spietato capofamiglia della ricca e cospiratrice famiglia dei Lannister. Padre degli incestuosi Jaime e Cersei e del continuamene disprezzato nano Tyrion, Tywin, da freddo politico intelligente ed astuto quale è ha sempre cercato di mantenere il prestigio ed il rispetto della sua Casata, temuta da tutti.

Nel suo curriculum è lunghissima la lista di serie tv in cui ha preso parte in almeno un episodio in qualità di guest star (The Jewel in the Crown, Bleak House, Trinity e Strike Back su tutte), il suo volto si è sempre reso indimenticabile; ma televisivamente parlando lui sarà sempre ricordato come il feroce e calcolatore Tywin, facilmente disprezzato dai fan, i quali però hanno decisamente amato la sua interpretazione.

Buon compleanno Charles!