Divi & serie tv: Tanti auguri ad Halle Berry

0
566
Halle Berry

Maria Halle Berry, nata a Cleveland, Ohio, nel 1966, compie oggi 53 anni, portati magnificamente. Attrice e modella statunitense molto famosa, ha avuto sin qui una carriera importante e prestigiosa. Tra i premi più di spessore vinti in carriera ricordiamo: un Premio Oscar (nel 2002 come “Miglior attrice” per Monster’s Ball – L’ombra della vita), un Golden Globe (nel 2000 come “Miglior attrice in una mini-serie o film per la televisione” per Vi presento Dorothy Dandridge; più altre 3 nomination nel 2002 come “Migliore attrice in un film drammatico” per Monster’s Ball – L’ombra della vita, nel 2006 come “Miglior attrice in una mini-serie o film per la televisione” per I loro occhi guardavano Dio, e nel 2011 come “Migliore attrice in un film drammatico” per Frankie & Alice), un Emmy Award (nel 2000 come “Migliore attrice in una miniserie o film per la televisione” per Vi presento Dorothy Dandridge; più la candidatura del 2005 come “Migliore attrice in una miniserie o film per la televisione” per I loro occhi guardavano Dio), una candidatura al Premio BAFTA (nel 2003 come “Migliore attrice protagonista” per Monster’s Ball – L’ombra della vita), 2 Screen Actors Guild Award (nel 2000 come “Miglior attrice in un film per la televisione o miniserie” per Vi presento Dorothy Dandridge, e nel 2002 come “Migliore attrice cinematografica” per Monster’s Ball – L’ombra della vita), una nomination ai Saturn Award (nel 2014 come “Miglior attrice” per The Call), e tanti altri premi di rilievo. Nel 2006 è stata nominata Donna dell’Anno dell’Hasty Pudding Theatricals e nell’aprile 2007 le è stata dedicata la 2.333sima stella del Walk of fame. Nel 2008 il mensile Esquire l’ha incoronata come la “Donna Vivente più Sexy” dell’anno 2008.

L’importante carriera cinematografica e l’Oscar

Il suo esordio cinematografico risale al 1991, anno in cui ottenne una parte in Jungle Fever di Spike Lee. Apparve poi in: Strictly Business (Kevin Hooks, 1991), L’ultimo boy scout (Tony Scott, 1991), Il principe delle donne (Reginald Hudlin, 1992), I Flintstones (Brian Levant, 1994), ed in Codice: Swordfish (Dominic Sena, 2001; prima pellicola in cui l’attrice apparve in topless). Il successo mondiale lo ottenne però solo nel 2002, anno in cui, in seguito alla sua straordinaria interpretazione in Monster’s Ball – L’ombra della vita (Marc Forster, 2001), vinse una valanga di premi (tutti come “Miglior attrice”) tra cui: l’Oscar, l’Orso d’argento al Festival internazionale del cinema di Berlino e lo Screen Actors Guild Award. Altri film importanti con cui cavalcò l’onda del successo furono: La morte può attendere (Lee Tamahori, 2002; film sul celebre agente segreto 007 in cui la Berry rese omaggio ad Ursula Andress, la prima delle Bond girl), Gothika (Mathieu Kassovitz, 2003), Catwoman (Pitof, 2004), Perfect Stranger (James Foley, 2007), e Frankie & Alice (Geoffrey Sax, 2010). Negli ultimi anni ha recitato in: Capodanno a New York (Garry Marshall, 2011), Cloud Atlas (Andy e Lana Wachowski e Tom Tykwer, 2012), The Call (Brad Anderson, 2013), Kidnap (Luis Prieto, 2017), Kings (Deniz Gamze Ergüven, 2017), Kingsman – Il cerchio d’oro (Matthew Vaughn, 2017) e John Wick 3 – Parabellum (Chad Stahelski, 2019). Inoltre Halle è notissima ai fan dei fumetti Marvel in quanto dal 2000 ricopre il ruolo di Tempesta in molti dei film dedicati ai celebri X-Men, tra cui: X-Men (Bryan Singer, 2000), X-Men 2 (Bryan Singer, 2003), X-Men – Conflitto finale (Brett Ratner, 2006) e X-Men – Giorni di un futuro passato (Bryan Singer, 2014).

La televisione: Vi presento Dorothy Dandridge ed Extant

La Barry ha lavorato saltuariamente anche in televisione; uno dei suoi primi ruoli per il piccolo schermo è stato nella serie televisiva Chicago Force. Nel 1988 attrasse l’attenzione del pubblico con l’interpretazione di una schiava nell’adattamento televisivo di Queen: The Story of an American Family. Poi ha recitato in Living Dolls (1989, 12 episodi; serie che venne però cancellata a fine annata), nella miniserie in 3 puntate Alex Haley’s Queen (John Erman, 1993) e nella miniserie in 2 episodi Il matrimonio di Shelby (Charles Burnett, 1998). Al tempo fece anche il provino per una nuova serie televisiva sulle Charlie’s Angels, senza ottenere però il ruolo. Il picco massimo di successo e popolarità che ha ottenuto in televisione l’ha raggiunto grazie al film TV Vi presento Dorothy Dandridge (Martha Coolidge, 1999), con la cui interpretazione si è portata a casa un Golden Globe, un Screen Actors Guild ed un Premio Emmy. Infine nel biennio 2014-15 è stata la protagonista della serie fantascientifica/thriller Extant, composta da un totale di 2 stagioni e 26 episodi.

Buon compleanno Halle!




Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here