Stephen Lang è nato a New York nel 1952 e oggi compie 67 anni. Lang è un attore statunitense dalla lunga esperienza che lavora indifferentemente in ambito cinematografico, televisivo e teatrale; inoltre dal 2004 al 2006 è stato co-direttore artistico del celebre Actor’s Studio. Nel corso della sua carriera ha vinto diversi premi teatrali, tra cui un Drama Desk Award.

La carriera cinematografica

Il debutto cinematografico di Stephen avvenne nel 1985 quando prese parte a Due volte nella vita di Bud Yorkin, per poi recitare in I 5 della squadra d’assalto (Paul Michael Glaser, 1986) e Manhunter – Frammenti di un omicidio (Michael Mann, 1986; primo film in assoluto su Hannibal Lecter, in cui l’attore interpretò il reporter Freddy Lounds). In seguito lavora in: Insieme per forza (John Badham, 1991), Non dirmelo… non ci credo (Maurice Phillips, 1991), Per legittima accusa (Sidney Lumet, 1993), Gettysburg (Ronald F. Maxwell, 1993), Tombstone (George P. Cosmatos, 1993), D-Tox (Jim Gillespie, 2002) e Gods and Generals (Ronald F. Maxwell, 2003). Dopo un periodo di anonimato cinematografico, nel 2009 torna alla ribalta recitando in tre pellicole di successo: Nemico pubblico – Public Enemies di Michael Mann, L’uomo che fissa le capre di Grant Heslov e Avatar di James Cameron. Nel 2011 prende parte a Conan the Barbarian di Marcus Nispel, nel 2017 a Hostiles – Ostili di Scott Cooper e nel 2018 a Macchine mortali di Christian Rivers. Prossimamente lo vedremo tornare nei panni del Colonnello Miles Quaritch nei sequel del colossal Avatar, di cui ne sono già stati programmati ben quattro, i quali usciranno ogni due anni tra il 2021 ed il 2027.

La carriera sul piccolo schermo: film TV e serie televisive

Stephen Lang ha lavorato saltuariamente anche in televisione, debuttandovici nel 1985 col film TV Morte di un commesso viaggiatore (tratto dall’omonimo dramma teatrale di Arthur Miller). Nel 1986 ha recitato in un altro film TV, Crime Story – Le strade della violenza di Abel Ferrara, pellicola che ha funto da episodio pilota della serie televisiva Crime Story (1986-1988, 2 stagioni, 44 episodi), in cui l’attore ha interpretato ancora l’avvocato David Abrams. Nel biennio 2000-01 è stato tra i protagonisti dei 12 episodi della prima ed unica stagione dello sfortunato Il fuggitivo (ulteriore versione del film cult con Harrison Ford), in cui ha interpretato Fred Johnson, l’uomo senza un braccio. In seguito ha recitato, in parti primarie e non, in: Terra Nova (13 episodi, 2011), Salem (10 episodi, 2014-2017) ed Into the Badlands (10 episodi, 2015-2017).

Buon compleanno Stephen!

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here