Divi & serie tv: Tanti auguri a Michael Chiklis

0
1444
Michael Chiklis

Michael Charles Chiklis, nato a Lowell, Massachusetts, nel 1963, compie oggi 56 anni. Attore (e doppiatore) statunitense il più delle volte comprimario al cinema e spesso protagonista nelle serie televisive, deve proprio al piccolo schermo i suoi maggiori successi e la fama ottenuta. La serie tv con la quale ha raggiunto la massima popolarità è The Shield, che gli è valsa un Premio Emmy nel 2002 come “Miglior attore protagonista in una serie drammatica” (ed una seconda nomination nel 2003) ed un Golden Globe nel 2003 come “Miglior attore in una serie drammatica” (più altre due candidature nel 2004 e nel 2005).

La carriera cinematografica

La sua carriera cinematografica non vanta una filmografia particolarmente lunga e costellata da film di successo, a testimonianza di come si sia dedicato maggiormente e con più interesse alla carriera televisiva. Il debutto sul grande schermo è avvenuto nel 1989 in Wired Larry Peerce. Poi, con ruoli più o meno rilevanti, ha preso parte a: Gli intrighi del potere – Nixon (Oliver Stone, 1995), Soldier (Paul W. S. Anderson, 1998), Taxman (Avi Nesher, 1999) e Do Not Disturb – Non disturbare (Dick Maas, 1999). A cavallo tra il 2005 ed il 2007 recita nel ruolo per cui probabilmente è più ricordato al cinema, quello de La Cosa prima in I Fantastici 4 (Tim Story, 2005) e poi nel sequel I Fantastici 4 e Silver Surfer (Tim Story, 2007), pellicole ispirate ai celebri personaggi dei fumetti Marvel. Negli anni successivi ha recitato in: La setta delle tenebre (Sebastian Gutierrez, 2007), Eagle Eye (D. J. Caruso, 2008), Parker (Taylor Hackford, 2013), Il tempo di vincere (Thomas Carter, 2014) e 1985 (Yen Tan, 2018).

L’impegno da regista e produttore di serie televisive

Michael, che come detto deve il grosso della sua notorietà agli show televisivi, si è impegnato in questi anche in altre vesti oltre che in quelle di attore. Per esempio ha diretto come regista 4 episodi del suo amato The Shield (le puntate 3×09-5×06-6×05-7×05 tra il 2004 ed il 2008) e uno di Vegas (l’1×17 nel 2013). Inoltre in qualità di produttore ha prodotto proprio The Shield (2004-2008), Pawn (film di David Armstrong del 2013), è stato co-produttore esecutivo di No Ordinary Family (2010-2011) e produttore esecutivo di Vegas (2012-2013).

Le serie televisive: Il commissario Scali, The Shield e le tante altre

Ciò che ha sempre contraddistinto Chiklis è stato il suo impegno lavorativo per il piccolo schermo. Vi ha iniziato sul finire degli anni ottanta come comparsa, apparendo nel tempo in: Miami Vice (episodio 5×14, 1989), Oltre la legge – L’informatore (4 ep., 1989), Avvocati a Los Angeles (ep. 4×18 e 5×16, 1990-91) e Seinfeld (ep. 3×10, 1991). Il successo vero arriva per l’attore ad inizio anni novanta quando viene scelto per interpretare il Commissario Tony Scali nella serie poliziesca Il commissario Scali (1991-96, 5 stagioni per 94 episodi), serial di discreto successo. Poi è stato il protagonista della sfortunata sit-com Mammi si diventa (2000, 2 stagioni per 18 episodi). Sempre nei primi anni del nuovo millennio gli arrivò il ruolo che lo ha reso un’assoluta celebrità televisiva: quello del detective corrotto Vic Mackey nel serial cult The Shield (2002-08, 7 stagioni per 88 episodi), uno dei prodotti televisivi meglio realizzati, considerato un pezzo di storia del piccolo schermo; per tale parte Michael si è aggiudicato Emmy (2002) e Golden Globe (2003), più altre nomination per i medesimi prestigiosi riconoscimenti. Nel biennio 2010-11 è stato co-protagonista della sfortunata leggera serie No Ordinary Family (1 stagione da 20 episodi); nel 2012-13 fu co-protagonista dell’altrettanto breve e sfortunata serie Vegas (1 stagione da 21 episodi); è stato guest star del celebre Sons of Anarchy (ep. 7×12 e 7×13 nel 2014); nel 2014-15 ha fatto parte del regular cast della quarta stagione di American Horror Story (intitolata Freak Show, in cui vi ha recitato per 9 episodi nel ruolo di Dell Toledo); ed infine tra il 2015 ed il 2017 ha recitato nelle stagioni 2 e 3 col ruolo del capitano Nathaniel Barnes nella da poco terminata serie sulle origini di Batman e dei suoi nemici Gotham (in cui Micheal ha preso parte a 27 episodi).

Buon compleanno Michael!