Divi & serie tv: Tanti auguri a Clark Gregg

0
280

Robert Clark Gregg, nato a Boston nel 1962, compie oggi 57 anni. Attore, regista e sceneggiatore statunitense che cinematograficamente ha ricoperto prevalente ruoli di secondo piano, ha trovato la sua strada da protagonista sul piccolo schermo, in particolar modo grazie ad Agents of S.H.I.E.L.D., serie tv in cui interpreta il personaggio principale.

La carriera cinematografica e l’ingresso nell’Universo Marvel

Gregg inizia la sua carriera artistica sul finire degli anni ottanta, ed esordisce al cinema nel 1988 prendendo parte al film Le cose cambiano di David Mamet, per poi recitare, l’anno successivo, in L’ombra di mille soli di Roland Joffé. Negli anni successivi ha preso parte a: Inviati molto speciali e Sotto il segno del pericolo (1994), I soliti sospetti (Bryan Singer, 1995), Magnolia (Paul Thomas Anderson, 1999) e Hollywood, Vermont (David Mamet, 2000). Nel nuovo millennio recita, tra i tanti, in: A.I. – Intelligenza Artificiale (Steven Spielberg, 2001), One Hour Photo e We Were Soldiers – Fino all’ultimo uomo (2002), Ore 11:14 – Destino fatale e La macchia umana (2003), In Good Company (Paul Weitz, 2004), Il bacio che aspettavo (2007), (500) giorni insieme (Marc Webb, 2009), I pinguini di Mr. Popper (2011), Much Ado About Nothing (Joss Whedon, 2012) e La legge della notte (Ben Affleck, 2016). La vera svolta per Gregg però è sicuramente arrivata nel 2008, anno in cui per la prima volta ha vestito i panni dell’agente dello S.H.I.E.L.D. Phil Coulson, ruolo che sul grande schermo ha ricoperto in ben 5 film, tutti facenti parte del Marvel Cinematic Universe: Iron Man (Jon Favreau, 2008), Iron Man 2 (Jon Favreau, 2010), Thor (Kenneth Branagh, 2011), The Avengers (Joss Whedon, 2012) e Captain Marvel (Anna Boden e Ryan Fleck, 2019; pellicola uscita nelle sale poco meno di un mese fa).

Nel 2000 gli venne offerta la possibilità da Robert Zemeckis di sceneggiare il suo film Le verità nascoste, cosa che Gregg accettò ben volentieri. Si cimentò in seguito di nuovo in sceneggiatura in altri due film, stavolta diretti da lui stesso (ovvero i suoi primi due film, ad ora, da regista): Soffocare (2008; adattamento per il grande schermo dell’omonimo romanzo di Chuck Palahniuk) e Trust Me (2013), pellicole nelle quali tra l’altro egli ha anche recitato.

Le serie tv: La complicata vita di Christine e Agents of S.H.I.E.L.D.

Sul piccolo schermo, prima di diventare protagonista, Clark Gregg ha fatto diverse incursioni come guest star, e tra i ruoli più ricorrenti ricordiamo quelli in: West Wing – Tutti gli uomini del Presidente (8 episodi tra il 2001 ed il 2004 in cui ha interpretato l’agente speciale dell’FBI Mike Casper), The Shield (2 ep. nel 2004 in cui ha interpretato William Faulks, stupratore e assassino di donne anziane) ed Ultimate Spider-Man (serie animata in cui ha prestato la sua voce in 29 ep. tra il 2012 ed il 2013). Come protagonista ha recitato prima nella sit-com La complicata vita di Christine (88 ep. tra il 2006 ed il 2010) e poi soprattutto in Agents of S.H.I.E.L.D., serie televisiva della Marvel in cui l’attore ha ripreso il ruolo già ricoperto più volte al cinema dell’agente dello S.H.I.E.L.D. Phil Coulson, qui protagonista principale. La serie, in produzione dal 2013, è tuttora in corso e vanta al momento 5 stagioni già trasmesse, e si concluderà definitivamente con la settima, annuncio tra l’altro dato da Gregg stesso nel corso di un’intervista.

Buon compleanno Clark!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here