Discriminazione contro bianchi: 84% dei pro Trump teme aumento

0
369
Discriminazione contro bianchi: 84% dei pro Trump teme aumento

Un sondaggio Project Home Fire/Virginia University ha rilevato che la maggioranza degli elettori statunitensi a favore dell’ex presidente Donald Trump (84%) teme che la discriminazione contro i bianchi aumenti nel Paese. Trattasi di un dato completamente opposto agli intervistati pro Biden, di cui il solo 38% teme la stessa cosa.

Discriminazione contro i bianchi: quali sono i timori dei pro Trump?

Secondo quanto emerge da un sondaggio del Project Home Fire e dell’Università della Virginia, la maggior parte degli elettori dell’ex presidente USA Trump teme per la discriminazione contro i bianchi. L’84% degli elettori intervistati afferma infatti di essere fortemente d’accordo o comunque in qualche modo concorde con il fatto che la discriminazione contro gli abitanti bianchi aumenterà negli Stati Uniti nei prossimi anni. Ma rivelazioni di questo tipo emergono anche, seppur in una minor percentuale, sul fronte degli elettori di Biden. Tra questi, infatti, il 38% afferma di percepire la stessa sensazione. Crescono anche gli elettori dell’ex presidente che ritengono che il cristianesimo sia “sotto attacco”.  Nel sondaggio spicca infatti un 84% di questo gruppo che sostiene ciò.

Situazione opposta sul fronte minoranze

Dati totalmente opposti si riscontrano invece nell’ambito della questione minoranze. Nel sondaggio, infatti, l’87% degli intervistati pro Biden sostiene che i bianchi godano di diversi vantaggi rispetto alle persone di colore. Fra gli elettori di Trump, solo il 38% ha affermato ciò. Il 91% degli elettori di Biden crede inoltre che il razzismo sistemico costituisca un problema degli USA. Si tratta di un distacco di ben 46 punti percentuali con gli elettori di Trump che si dicono d’accordo con questa considerazione sul razzismo (45%).

Cosa afferma il rapporto del sondaggio?

La politica razziale ed etnica americana ha raggiunto il suo punto di rottura. Da un lato, gli elettori di Joe Biden considerano il razzismo sistemico in America un problema serio. Gli elettori di Donald Trump sono dall’altra parte degli elettori di Biden su ciascuno di questi temi e con ampi margini. Temono che la discriminazione contro i bianchi aumenterà in modo significativo nei prossimi anni”. È quanto afferma il rapporto relativo al sondaggio nel commentare i risultati ottenuti.


Leggi anche: La democrazia americana è sotto attacco (sondaggio CNN)