Disastrosa alluvione: città sommersa dall’acqua 1 morto

0
139
Disastrosa alluvione

Il violento maltempo che da giorni affligge Calabria e Sicilia ha causato ieri una pesante alluvione a Catania le vie del centro storico come fiumi in piena disastrosa ALLUVIONE città SOMMERSA dall’acqua, una vittima

Catania è stata colpita da una disastrosa alluvione nella giornata di ieri. Le piogge incessanti che affliggono Sicilia e Calabria ormai da giorni, ieri hanno trasformato le strade del centro di Catania in veri e propri fiumi. In particolare la centralissima via Etnea e anche piazza Duomo, completamente allagata. Le immagini sono scioccanti e impressionanti.

Catania, alluvione devastante e una vittima: quasi 270 mm di pioggia nelle ultime 72 ore

Completamente sommessa dall’acqua, è così che si è ritrovata ieri la città di Catania. La Sicilia orientale, così come la Calabria meridionale, si trova ormai da giorni in balìa di un vortice ciclonico che ha dato vita a una pesante ondata di maltempo. Piogge andate avanti per ore e giorni, come testimoniano i dati pluviometrici della rete di stazioni SIAS della regione Sicilia: nelle ultime 72 ore Catania ha accumulato 268,4 mm di pioggia, ovvero 268,4 litri di acqua per ogni metro quadrato di superficie. Nella vicina Lentini, sempre nello stesso arco di tempo, si sono accumulati in totale 341,8 litri di acqua per metro quadrato. A Linguaglossa Etna Nord le precipitazioni totali nelle ultime 72 ore superano i 500 litri per metro quadrato.

Catania alluvione
Fonte: rete SIAS – Regione Sicilia

La centralissima via Etnea di Catania si è trasformata in un fiume in piena. Piazza Duomo e lo storico mercato della Pescheria sono stati completamente allagati. A Gravina di Catania un uomo ha purtroppo perso la vita: secondo le ricostruzioni è sceso dall’automobile e l’acqua lo ha travolto.

Breve tregua oggi in Calabria e Sicilia, ma tra giovedì e venerdì si alza il rischio di nuove piogge alluvionali

Oggi il vortice ciclonico concede una breve tregua all’estremo Sud, in particolare in Calabria dove si avrà solo qualche pioggia residua. In Sicilia sono possibili precipitazioni più significative, ma un pochino meno diffuse. Si abbassa dunque l’allerta sui settori meridionali della Calabria mentre su quelli orientali dell’Isola il codice è arancioneTra domani e venerdì torna però elevato il rischio di fenomeni localmente persistenti, con ulteriori criticità probabilmente sempre nelle stesse zone. I prossimi aggiornamenti chiariranno maggiormente l’evolversi della situazione.