Dior approda a Shanghai: Pre-Fall 2021 fashion show

0
585
Dior approda a Shanghai

Dior approda a Shanghai con un esclusivo fashion show, per presentare la collezione donna Pre-Fall 2021. L’evento è fissato per il 12 aprile 2021, e coincide con la Shanghai Fashion Week, che si svolge in questo periodo dal 6 al 13 aprile. Una passerella molto importante per la carriera di Maria Grazia Chiuri in veste di direttore creativo della maison. La settimana della moda cinese, quest’anno, si svolgerà interamente in presenza. Al bando la modalità digital ed il formato virtuale per presentare, finalmente, le nuove collezioni moda secondo le regole del tradizionale défilé. Gli incontri, le sfilate e gli eventi correlati si terranno pertanto dal vivo, in un clima che pare essere tornato quello dell’ante-pandemia. Tutto ritorna dunque al suo posto d’origine, per lo meno in Cina dove il virus sembra aver allentato la sua morsa.

Dior approda a Shanghai: quale collezione vedremo?

Dior vola in Cina per presentare la collezione Pre-Fall femminile 2021, che in realtà è già stata svelata lo scorso dicembre, in formato digitale. Si tratta di un evento unico in sé, in quanto, effettivamente, le collezioni Pre-Fall vengono presentate in show-room. Quest’anno, invece, gli viene dedicata una vera e propria sfilata con tanto di passerella e riflettori, evento che normalmente, è invece dedicato alla presentazione delle collezioni Cruise. La presentazione ufficiale degli abiti si terrà presso gli spazi del Long Museum West Bund di Shanghai. Luogo non ignoto per la maison Dior che, in passato, nel 2014, vi aveva già ambientato un proprio défilé. Precisamente, fu la collezione Dior Men. Inoltre, solo l’anno scorso vi fu anche ospitata la mostra Christian Dior: Designer of Dreams.

Qualche dettaglio sulla collezione Pre-Fall 2021

Gli abiti che presto verranno presentati a Shanghai sono un vero concentrato di classe ed eleganza, che si sposano ad un concetto di originalità in chiave moderna. Sprigionano energia e vitalità sia nelle forme, sia nei colori. Evidenti ed inconfondibili i riferimenti all’opera di artisti quali Andy Warhol e Marco Lodola. Infatti, i codici di stile tipici di Dior sono filtrati attraverso le peculiarità della loro filosofia artistica. Evidenti i rimandi anche all’arte ed al genio creativo di Elio Fiorucci. Ed ecco che, in primo piano, spiccano abiti colorati e vivaci. L’animalier occupa una posizione di rilievo, comparendo e decorando numerosi capi.