Diffusione dell’odio: Biden vuole porre fine all’immunità dei social media

0
230
Diffusione dell’odio

Il presidente americano Joe Biden ha giurato di voler combattere la diffusione dell’odio sui social media. Biden ha chiesto al Congresso di fare molto di più per rendere le società di social media responsabili della diffusone dell’odio sulle loro piattaforme.  

Diffusione dell’odio sui social: cosa vuole fare Biden?

Il presidente americano Joe Biden ha promesso di combattere la diffusione dell’odio sui social media. Biden ha affermato che chiederà al Congresso di fare di più per rendere le società di social media responsabili della diffusione dell’odio. L’amministrazione Biden ha ripetutamente chiesto la revoca della Sezione 230, una legge che protegge le società online dalla responsabilità sui contenuti pubblicati dagli utenti. “Chiedo al Congresso di sbarazzarsi dell’immunità speciale per le società di social media e imporre requisiti di trasparenza molto più rigorosi a tutte loro”, ha detto il presidente americano.

Biden ha poi promesso che sotto la sua amministrazione i suprematisti bianchi non avranno mai l’ultima parola.  Ha sottolineato che gli USA stanno sperimentando da tempo un aumento di odio contro le minoranze. Il presidente ha anche detto che tutto ciò è stato permesso dalla politica e dai media che hanno amplificato la voce degli estremisti. Secondo gli ultimi dati dell’FBI, i crimini d’odio negli USA hanno raggiunto il massimo da 12 anni nel 2020.


Leggi anche: Biden: i repubblicani usano i migranti come “oggetti di scena”