Diess, Ad di Volkswagen, testa personalmente la ID.3

Herbert Diess, amministratore delegato di Volkswagen, sta continuando a collaudare personalmente le nuove auto elettriche dell'azienda tedesca. Su LinkedIn il post della sua ultima esperienza con una ID.3.

0
464
Diess prova VW elettriche
Herbert Diess ha collaudato la Volkswagen ID.3.

Herbert Diess, amministratore delegato di Volkswagen, sta diventando un manager sempre più social. Il dirigente sta utilizzando spesso LinkedIn per dimostrare quanto l’azienda di Wolfsburg si stia impegnando nella produzione di auto elettriche.

Polo Volkswagen: un look tutto nuovo

Di recente ha postato un selfie che aveva come sfondo un ambiente collinare austriaco. La protagonista della foto era la Volkswagen elettrica ID.3. Si tratta dell’ennesima dimostrazione dei collaudi in prima persona che l’amministratore delegato del gruppo tedesco sta effettuando per mostrare autonomia e affidabilità delle nuove auto con batteria ricaricabile.

Diess si è detto felice di “vedere tanti clienti su LinkedIn che raccontano i loro viaggi sulle vetture elettriche del marchio Volkswagen. Viaggiare con queste auto in regioni turistiche è davvero premiante. Sei sempre il benvenuto e non disturbi con emissioni e rumore”.

Diess racconta del suo ultimo collaudo a bordo di una ID.3

Il dirigente del Gruppo Volkswagen ha proseguito nel suo intervento su LinkedIn scrivendo: “Lo scorso weekend ho viaggiato dal Tirolo alle colline della Stiria, in Austria, per un viaggio di 400 chilometri senza ricarica“.

“Al ritorno dopo la notte – ha proseguito – mi era stato assicurato che avrei trovato una vera e propria stazione di ricarica, e così è stato: nel percorso da 530 chilometri verso Monaco di Baviera, mi sono fermato alla stazione IONITY di Mondsee“.

Sempre per promuovere la nuova mobilità elettrica, l’amministratore delegato di VW ha anche fatto riferimento ad un articolo di Autozeitung. Questo sottolineava che, ad oggi, un’automobile a combustione costa circa il 50% in più rispetto ad una elettrica.

“Guidare una Tiguan costa il 30% in più, al chilometro, rispetto a una ID.4 – ha affermato Diess – una Audi Q5 costa il 40% in più di una Q4 e-tron”. Quindi il dirigente ha chiosato: “Insomma, è tempo di cambiare“.